Pallanuoto: tutto pronto per il debutto di NL

Mediagallery

Quel che è fatto è fatto, adesso si comincia a fare sul serio con l’entusiasmo dei giorni migliori. E non potrebbe essere altrimenti, perché dopo anni di purgatorio, la pallanuoto livornese tornerà a giocare un campionato di Serie B. Lo farà con la calotta della Nuoto Livorno, la stessa società che in ambito natatorio rappresenta una delle potenze a livello nazionale e che da tre stagioni a questa parte ha deciso di evolversi nella waterpolo affidando le chiavi del progetto a Federico Romano, capo allenatore della prima squadra e direttore tecnico del settore giovanile.
A sua disposizione rosa ben assortita ma che dovrà fare i conti con un girone di assoluto valore: debutto domani in quel di Rapallo Rapallo, primo impegno casalingo in programma la settimana successiva contro Sestri. Complice un raggruppamento a squadre dispari, il team livornese riposerà il 21 febbraio e il 2 maggio, vigilia dell’ultimo turno che vedrà Pizzo e compagni di scena a Sturla. La maggior parte delle gite fuori porte infatti vedrà Livorno dirigersi in Liguria (Aragno, Lerici, Rapallo, Sestri e Sturla), salvo poi salire due volte in Piemonte (Torino e Crocera) e una a Cagliari.
Segue la formazione: Giovanni Sofia, Andrea Benassi, Luca Biasci, Andrea Lampredi, Leonardo Samminiatesi, Valerio Pelosini, Daniel Pizzo (k), Gabriele Ungarelli, Michele De Zordi, Luigi Mellacina, Nicola Turrini, Jacopo Toninelli, Giulio Graziani. All. Romano.

Riproduzione riservata ©