Ottimo bilancio per la Nuoto Livorno nella settimana di Riccione

Mediagallery

La settimana di Riccione non è stata solo i due titoli di Turrini nei Misti (200 e 400), la qualificazione per gli Europei di Berlino della Masini Luccetti e la medaglia da 4’08 della De Memme nei 400 Stile Libero.

L’asticella azzurra si è infatti impennata anche per Sara Franceschi, atletta del 1999 allenata da Alessandro Spoleti che dal 9 al 13 luglio parteciperà agli Euro Junior di Dordrecht (Olanda); un pass a dir poco meritato, soprattutto a fronte di una doppia squalifica per (presunta) falsa partenza che le avrebbe permesso di centrare la sua prima assoluta (400 Misti) e poi, una volta raggiunta nei 200 (con annessa qualificazione agli Europei Juniores), di mettersi al collo una stupenda medaglia di bronzo alle spalle della Pirozzi e della Trombetti. Ma per fortuna che le prestazioni rimangono, e di queste passo ne vedremo delle belle. Questo è sicuro.

Come delle belle ne abbiamo viste in occasione del Campionato a Squadre di Serie A1 – Coppa “Caduti di Brema”, un risultato storico, il migliore di sempre in casa livornese: al termine di una domenica bestiale Federico Turrini ha infatti guidato il team maschile al quinto posto in Italia con 3’45’’80 nei 400 Stile Libero, 1’47 e mezzo nei 200, 1’54’’89 nei 200 Dorso e 48’’07 (!) nella frazione lanciata della 4X100 Stile Libero. Un poker perfetto, che ha acceso tutti i compagni di squadra a cominciare dal “piccolo” Lorenzo Torre, per la prima volta sotto il muro dei 50’’ nei 100 Stile Libero (lanciato), ma soprattutto autore di un bellissimo (primato personale) da 50’’54 in gara individuale nella morsa tra Belotti e Magnini. Eppoi il capitano Luca Ferretti (eroico con 15’05 nei 1500 Stile Libero), Erik Regini, protagonista a Farfalla, nelle distanze veloci e ancora con le staffette (49’’76 in prima frazione a Stile Libero) e tutti coloro che hanno contribuito con il loro prezioso mattoncino.

Impresa sfumata, invece, per la squadra femminile nonostante le prestazioni commoventi di Beatrice Fassone, Martina De Memme e Sara Franceschi, quest’ultima impegnata tra Assoluti e Coppa Brema in 15 gare. Confermato dunque un 8° posto destinato a crescere in futuro con tante e belle giovani in costante crescita.

Segue la rosa del Nuoto Livorno: Alessandro Tedesco, Marco Bartolommei, Lorenzo Torre, Erik Regini, Federico Turrini, Luca Ferretti, Lorenzo Matteoni, Dario Verani, Gabriele Landini, Matteo Tomellini, Simone Taccola, Gemma Lombardi, Sara Franceschi, Ludovica Galli, Beatrice Fassone, Chiara Masini Luccetti, Denise Riccobono, Martina De Memme, Veronica Panattoni, Denise Cavallini.

 

Riproduzione riservata ©