Netanya 2015: sfortuna e febbre fermano Turrini

Mediagallery

Ancora una volta la sfortuna si è abbattuta Federico Turrini: alla vigilia dei campionati Europei in vasca corta (proprio il giorno prima dei 400 Misti), il capitano della Nuoto Livorno è stato colpito da un violentissimo attacco influenzale che lo ha costretto a scendere in acqua debilitato e con il serbatoio delle energie praticamente vuoto; Turro ha voluto comunque salire sul blocchetto di partenza completando la gara in 4’16’’52 e l’11esima posizione nel ranking. Pochi minuti dopo buona la prestazione offerta da Chiara Masini Luccetti nei 100 Stile Libero (54’’57), che adesso è attesa nella sue gare, i 400 ma soprattutto i 200 Stile Libero di cui è vice campionessa del mondo in carica con la 4X200 Stile Libero

Riproduzione riservata ©