Mediterranean Cup: doppietta di Del Maso

Mediagallery

Dove c’è azzurro, c’è la Nuoto Livorno. E in attesa che Martina De Memme salga sui blocchi del Nambu Acquatics Center (Gwangju, sede delle Universiadi), il weekend appena concluso ha promosso a pieni voti Filippo Dal Maso, gioiellino classe 1999, protagonista alla Mediterranean Cup (ex Coppa Co.Me.N.) di Alessandropoli (Grecia): per lui un argento con la 4X200 Stile Libero (frazione da 1’55) e un bellissimo bronzo nei 200 Misti (2’08’’77, primato personale), da aggiungere al quinto posto ottenuto nei 200 Dorso in 2’07’’64.
Un debutto in nazionale dal sapore speciale, dunque, per Filippo che da mercoledì si tufferà nei Campionati Regionali in programma a Livorno (8-11 luglio) in compagnia di altri 87 atleti in cuffia Nuoto Livorno, salvo poi puntare con decisione sui Campionati Italiani Giovanili previsti allo Stadio del Nuoto per inizio agosto.

Open di Francia – A Vichy, doppio colpo di Federico Turrini nei suoi 200 e 400 Misti: il livornese, che dal 2 al 9 agosto volerà ai Mondiali di Kazan (Russia), ha battuto per ben due volte l’inglese Roberto Pavoni, ovvero colui che a Berlino fu argento nei 400 proprio davanti all’azzurro per una manciata di decimi. Ma in tal caso a far stropicciare gli occhi degli addetti ai lavori non è stato il doppio oro, bensì il riscontro cronometrico: 4’19’’43, che di questi tempi – a un mese dal Mondiali – rappresenta davvero un’iniezione di fiducia non indifferente.
In crescita anche Chiara Masini Luccetti, impegnata in tutte le distanze dello Stile Libero (dai 50 ai 400) e con risultati più che discreti.

Trofeo delle Regioni – Dalla Francia, alle montagne di Rovereto. Dove Saverio Marchi si è fatto valere in quello che potrebbe essere definitivo il Campionato Italiano Esordienti A: per il ragazzo di Follonica, 5° posto nei 100 Dorso a 1’07’’48 e 13° sulla doppia distanza in 2’30’’17.

Miglio Marino – A completare il quadro di un weekend da favola, ecco la doppietta di Giulia De Fusco e Dario Verani al Miglio Marino di Piombino (podio anche per Negri e Mauri); per i caimani labronici, un buon test in vista degli appuntamenti clou dell’estate, su tutti i Giochi del Mediterraneo riservati alle Acque Libere che si svolgeranno a Pescara e ai quali prenderà parte Verani

Riproduzione riservata ©