Nuoto, Gabriele Detti sale sul tetto d’Europa

Gli europei di nuoto cominciano sotto il segno di Livorno. Gabriele Detti conquista la medaglia d'oro nei 400 sl

Mediagallery

Gli europei di nuoto cominciano sotto il segno di Livorno. Gabriele Detti infatti conquista la medaglia d’oro nei 400 stile libero con 3’44”01. Un risultato strepitoso per l’atleta labronico se si considera che erano più di dieci anni che l’Italia non saliva sul gradino più alto del podio.
L’emozione di gareggiare al fianco delle big (Hosszù, Grangeon, Klinar…), l’adrenalina dell’esordio, la sensazione di nuotare nella piscina che 4 anni fa ospitò l’Olimpiade: Sara Franceschi (Nuoto Livorno), nonostante l’11esima posizione, ha vissuto una mattinata indimenticabile. Il battesimo in nazionale assoluta, sul palcoscenico continentale di maggior prestigio. E a 17 anni non è poco. Quattro minuti, 44 secondi e 28 centesimi il suo crono (4’40’’03 il primato personale stampato agli Assoluti) al termine di un 400 Misti comunque ricco di spunti positivi: “E’ meraviglioso essere qua – confessa al microfono di Elisabetta Caporale (Raisport) – la gara sarebbe potuta andare meglio, ma ora penso già alle prossime; il colore dei capelli? Il mio è più accesso rispetto alle altre (sorride, ndr)”.

Riproduzione riservata ©