Esordienti. Impresa della NL a Massarosa

Mediagallery

La bacheca del NUOTO LIVORNO brulica di trofei, medaglie e grandi risultati. Un bel vizio, quello di vincere. Che domenica pomeriggio – a Massarosa – è stato contratto anche dalle braccia e le gambe del gruppo Esordienti B (femmine nate 2005/06 e maschi 2004/05) in occasione del Campionato a Squadre a livello Regionale. Un bellissimo gruppo allevato dall’esperienza di Paolo Del Corona e dalla freschezza di Lorenzo Taccini (senza dimenticare il prezioso apporto di Federico Franciolini, Federico Secchi e Michela Colombini), capace di aggiudicarsi l’importante rassegna di slancio (632,5 punti) su società del calibro di Rari Nantes Florentia e Aquatica. E l’arma vincente, stavolta, si è rivelata l’amalgama di squadra, che unita agli indubbi valori tecnici hanno permesso ai bambini e al club labronico di raggiungere un risultato storico. Un traguardo che rappresenta il giusto antipasto per l’inizio della stagione primaverile ed estiva con tanta, ma tanta, ambizione e divertimento alle viste.

Campionati Regionali di Categoria. In contemporanea, ad Arezzo, la seconda tappa della massima kermesse a carattere toscano ha incoronato la Florentia Nuoto Club, davanti alla Nuoto Livorno seconda nel medagliere con 42 medaglie d’oro, 42 d’argento e 33 di bronzo. Un altro bilancio che testimonia il costante ed enorme progresso dei nuotatori di casa nostra (di tutte le età) in vista degli appuntamenti clou della stagione primaverile (Criteria e Assoluti). E in Maremma la pioggia di miglioramenti e prima personali è proseguita di pari passo a quella caduta una settimana fa a Livorno: nei 200 Misti spunti di Franceschi, Gabrielli, Tedesco e Turrini, nei 400 Stile Libero su tutti Sara Terreni (4’22) e Vittorio Rosellini (in evidenza anche Sbrana, Muri, Cecchetti, Cascioli, Verani, Masini Luccetti e De Memme), nei 100 largo agli specialisti Palla (49 e mezzo in staffetta), Torre, Muri e Abagnale, quest’ultimo ottimo pure nella Farfalla. Nei 100 Rana cresce a vista d’occhio il trittico di raniste composta da Bicicchi, Cocco e Ammagliati, così come Franceschi, Matteo Barsotti, Angelo Emanuele Morelli e Marco Bartolommei. A completare il quadro i velocisti di Rana e Farfalla, ovvero Martina Dini, il sorprendente Muri, D’Ecclesiis, e l’ottimo 200 Dorso nuotato da Dal Maso, Dani, Tedesco e Turrini.

Riproduzione riservata ©