Coppa Mar Tirreno, trionfa la Nuoto Livorno

Mediagallery

Passerella tra le corsie di casa per la Nuoto Livorno, anche quest’anno in cima dal ranking della 23esima edizione della Coppa “Mar Tirreno” (22° Memorial “Simeone Camalich”) grazie alle brillanti prestazioni offerte da tutti i 184 atleti scesi in acqua (dalla categoria Esordienti A fino agli Assoluti).  Un risultato che certifica ulteriormente la crescita della società di via Allende (738 punti il bottino finale, 20 medaglie d’oro, 25 d’argento e 17 di bronzo) all’interno di un contesto di buon livello, basti pensare al secondo posto ottenuto dal Circolo Nuoto Uisp Bologna e dal terzo gradino del podio nella mani della Pol. Circ. Lavoratori Terni.

Subito acuti nei 200 Stile Libero (Filippo Bondi, Francesca Bertotto, Susanna Negri, Giulia Dani e Sara Terreni…) e nella gare veloci (Torre, Palla, Bicicchi e Dini nei 50 Rana, Rofrano nei 50 Dorso); nei 50 Stile Libero prima volta sotto i 25 secondi in vasca lunga per Niccolò Nesti (24’’98) e conferme da parte di Muri, Dini, Dani, Palla, Scarpa e Franceschi, quest’ultima in partenza per i campionati Europei di Londra insieme a Federico Turrini e Martina De Memme.

Luca Carriero va a prendersi i 200 Dorso, in attesa di un quarto turno gare riservato ai 200 Misti e alle finali di tutti i 100: Asia Cammarata (Esordienti A, 11 anni) è imprendibile a Delfino, al pari di Angelo Emanuele Morelli di nuovo al top della forma dopo l’infortunio al ginocchio; argento per Scarpa, Terreni, Lorenzo Bondi, bronzo per Andrea Battaglia. Passando ai 100 Dorso Filippo Bondi è argento, mentre a sorpresa Nesti batte Carriero al fotofinish. Cento Rana al sapore di Ammagliati, Bicicchi e Diletta Cocco e dulcis in fundo la gara regina, i 100 Stile Libero, griffata da Virginia Turchi e dagli specialisti Muri, Dal Maso e Torre.

Tutti i risultati al seguente link: http://www.federnuoto.toscana.it/Nuoto/Risu_menu.asp

Riproduzione riservata ©