Campionati regionale: sabato e domenica la prima tappa a Livorno

Mediagallery

Un’edizione strana, atipica. Spaccata in due – Livorno (28 febbraio e 1° marzo) e Arezzo (7-8 marzo) – a causa del reinserimento nel programma di tutte le staffette da parte del Comitato Regionale Toscano. E Campionati Regionali che dunque inizieranno il prossimo weekend con base alla piscina “Bastia” di via Mastacchi.
In vasca per la Nuoto Livorno quasi 100 atleti divisi tra categoria Ragazzi, Juniores e Assoluti, compresi i big di ritorno dal collegiale in Messico (Turrini, De Memme e Masini Luccetti). Una quattro giorni intensa e al contempo varia: in molti testeranno la condizione in vista dei Criteria di Riccione e degli Assoluti Primaverili, mentre altri proveranno a migliorare le prestazioni personali e perché no, staccare un prestigioso pass per i successivi eventi di caratura nazionale. Sabato mattina spazio agli 800 e 1500 Stile Libero, nel pomeriggio 200 Farfalla, 200 Rana e 4X100 Stile Libero; domenica mattina dedicata a 400 Misti e 200 Stile Libero, mentre dopo pranzo 50 Stile Libero, 100 Dorso e 4X200 Stile Libero.

6° Prova Regionale Esordienti. Tra le corsie della “Bastia” ultimo viatico verso le Finali Regionali a Squadre fissate per la prima quindicina di marzo (l’8 i “B” a Massarosa e 14/15 gli “A” a Livorno). In casa Esordienti A prestazioni importanti da parte dei soliti Marchi e Bondi, ai quali si è aggiunto anche Andrea Matteucci nei 50 e 100 Stile Libero. In evidenza Tommaso Rossi e Matilde Saccani nei 50 Dorso, Leonardo Gianfaldoni, Enzo Magri e Arianna Riccobono nella Rana, Giulio Zanaboni nei Misti. Diverso il discorso per gli Esordienti B, alla ricerca dell’assetto di squadra con l’obiettivo, l’8 marzo, di firmare un punteggio importante a livello toscano. E non a caso il copione si ripeterà anche nel fine settimana al Meeting “Città di Follonica”.

Riproduzione riservata ©