Campionati Italiani Giovanili: bene Dal Maso, cresce in Muri

Mediagallery

Chiusura di stagione all’insegna dei miglioramenti in casa Nuoto Livorno: dopo la due giorni di Assoluti Estivi e la maratona dei Campionati Italiani Giovanili Estivi riservati alle categoria Cadetti e Juniores, i riflettori del Foro Italico si sono accessi sui Ragazzi, e in particolare su Filippo Dal Maso, autore di un primo giorno da stakanovista. Il poliedrico atleta labronico, classe 1999, si è infatti messo in mostra nella bellezza di sei gare, cogliendo anche due qualificazioni alle Finali B (2’09’’71 nei 200 Dorso e 1’58’’30 nei 200 Stile Libero) all’interno di un campo partenti foltissimo di atleti di un anno più grandi; ottimo l’impatto anche nell’ultima giornata di gare, con ancora due impegni e altrettanti accessi in Finale A nei 200 Misti (2’12’’95) e in Finale B dei 100 Dorso (1’00’’86).

Medesima analisi per Alessio Muri, che ha dovuto fare i conti anche con una squalifica per falsa partenza che gli ha negato, purtroppo, l’accesso alla Finale A della gara regina (100 Stile Libero) con il primo tempo (52’’57); ma come sempre, in questi casi, è la prestazione ad eccellere, quella non la cancella nessuno, come del resto la stupenda prova offerta nei 50 Stile Libero (Finale B vinta dalla corsia 0 in 24’’31) e la staffetta 4X200 Stile Libero composta da Filippo Dal Maso, Filippo Sbrana, Alessio Muri e Bernardo Lascialfari (7’53’’52), a un passo dalla medaglia di bronzo.

Di notevole spessore infine gli esordi di Angelo Emanuele Morelli (1’11’’80 nei 100 Rana, personale) e Arianna Scarpa (2’31’’35 nei 200 Dorso), eppure Giulia Dani si è resa protagonista di esaltanti performance individuali (200 Dorso e 200 Stile Libero).

Riproduzione riservata ©