Pallanuoto. Livorno beffato di un gol

Mediagallery

Per due tempi e mezzo, la miglior Nuoto Livorno degli ultimi due anni: manovra fluida, semplice, tra i pali Sofia para l’inverosimile e infatti – al cambio campo – il punteggio premia in maniera netta i ragazzi di coach Romano (5-0).
In avvio di ripresa il primo gol dell’Arenzano, al quale risponde subito capitan Pizzo. Sei a uno. Sembra fatta. Fuga verso una vittoria significherebbe tantissimo, peraltro al cospetto di una delle principali candidate al salto in A2. E invece poi la storia prenderà un’altra piega, con la compagine ligure (senza dubbio più esperta e scaltra…) brava a sfruttare il blackout labronico (1-7 il parziale complessivo dei secondi 16 minuti) condannando la Nuoto Livorno alla seconda battuta d’arresto consecutiva. E sabato altra sfida da prendere con le molle in quel di Lerici: “Ho notato una vasta gamma di errori, superficialità e immaturità – conclude il tecnico labronico – ma anche un enorme potenziale che ha sottomesso compagini ricche di giocatori navigati; oggi siamo qui a gustarci con grande sapore i primi risultati, ma il bello deve ancora venire”.
Nuoto Livorno 6
R.N. Arenzano 7
NUOTO LIVORNO: Sofia, Biocca, Biasci (1), Falcinelli, Samminiatesi, Pelosini (1), Pizzo (2), Ungarelli, Salvadori, Mellacina, Turrini (1), Toninelli, Fantini (1). All. Romano.
Parziali: 2-0, 3-0, 1-3, 0-4

Rimane a bocca asciutta anche la formazione Under 20 in calotta Nuoto Livorno; l’Azzurra Prato si conferma rivale forte e completa firmando un feroce break di 1-6 nella seconda parte di battaglia. Livornesi, forse, un po’ stanchi dal doppio impegno (5 ragazzi avevano giocato la sera precedente con la Serie B…), ma comunque ben messi in campo. Fantini, Dini e Falcinelli i marcatori.
Nuoto Livorno 3
Azzurra Prato 8
NUOTO LIVORNO: Pasquetti, Giannini, Andreini, Biocca, Fantini (1), Salvini, Incontrera, Salvadori, Luzzi, Dini (1), Carnevali, Falcinelli (1). All. De Prophetis.
Parziali: 0-2, 2-0, 0-3, 1-3

Il sorriso lo riporta l’Under 15 di Luca Cossettini, altro gruppo con diversi elementi interessanti; il match con l’Etruria scorre via a fasi alterne, 3-0 Nuoto Livorno, poi 1-2 ospite e nel terzo quarto la zampata decisiva per mezzo dell’ennesima sfuriata di bel gioco e talento. Nove le reti realizzate: 2 da Bertoncini, 3 da Pascali e 4 da Florio. Ma prestazione ben al di sopra della sufficienza di chiunque sia sceso in acqua. All’appello manca l’Under 17,
Nuoto Livorno 9
Etruria Nuoto 4
NUOTO LIVORNO: Dini, Tonini, Silvestro, Pascali (3), Grilli, Bertoncini (2), Fachinetti, Macor, Florio (4), Luzzi. All. Cossettini.
Parziali: 3-0, 1-2, 5-0, 0-2

Riproduzione riservata ©