Muore tifoso amaranto. L’addio al Picchi

Mediagallery

Si è spento all’età di 43 anni Valerio Porciani dopo un anno di lotta contro una malattia che alla fine è stata più forte di lui. Conosciutissimo in città per la sua grandissima passione per il Livorno Calcio, frequentatore assiduo e”storico” del settore dedicato ai tifosi amaranto, Valerio lascia un figlio di 25 anni, che proprio nel giorno della sua morte ha pubblicato sul suo profilo facebook la foto del padre che riproponiamo qui piccola in pagina, e una compagna Stefania con la quale viveva a Vada. Nella vita Valerio lavorava come macellaio e in passato aveva anche ricoperto il ruolo di corriere grazie al quale riforniva e distribuiva giornali in tutta la città.
La salma del tifoso è stata portata da Rosignano a Livorno dove è stata trasportata a spalla dai compagni di curva per l’ultimo giro del campo allo stadio Armando Picchi (come si vede nelle foto e nel video di Alberto Vincenzoni sul link in fondo all’articolo e scattate questa mattina allo stadio) proprio come aveva richiesto Valerio poco prima di morire.
Poi subito dopo la cerimonia (non religiosa) di cremazione al cimitero dei Lupi.

Riproduzione riservata ©