“Viareggio”. Livorno beffato allo scadere

Mediagallery

Nella seconda giornata del torneo di Viareggio, arriva una sconfitta che sa di beffa per il Livorno. I ragazzi della Primavera infatti hanno subito la rete del Torino ad una manciata di secondi dal triplice fischio. Davvero una partita sfortunata per i ragazzi di Brondi che avevano retto bene di fronte ai ripetuti attacchi granata ai quali avevano risposto colpo su colpo. Il pareggio sembrava il risultato finale ma Gjuci nei minuti finali ha trovato la zampata vincente per i piemontesi. Adesso la qualificazione si fa difficile per non dire impossibile. Per passare il turno infatti il Livorno deve battere l’Helsingor e sperare che la Rappresentativa di serie D non faccia altrettanto con il Torino. In caso di arrivo a pari punti, visto che il match tra gli amaranto e i dilettanti si è concluso in parità, varranno la differenza reti totale ed, eventualmente, il maggior numero di reti segnate.

Torino: Cucchietti; Carissoni, Mantovani, Friedenlieb, Procopio; Osei, Segre (st 14′ Piccoli), Kouakou (st 14′ Tassi); Berardi (st 35′ Traorè), Tobaldo (st 23′ Gjuci), Candellone (st 35′ Compagno). A disp.: Savatovic, Poggio, Origlio, Tindo, Novello, Giraudo, Zenuni, Auriletto, Stanghellini, Ianniello. All.:Longo
Livorno:  Romboli, Morelli, Benassai, Buselli, Santini; Brizzi, Bartorelli; Poggi (st 13′ Folignani), Testa, Sagnini (st 32′ Cortopassi); Cragno. A disp.: Signorini, Bani, Dell’Aversana, Ettajani, Annibale, Guastapaglia, Bardini, Cerri, Migiotti, Camarlinghi, Vittorini. All.: Brondi
Arbitro: Zufferli di Udine
Rete: st 44′ Gjuci

Riproduzione riservata ©