Vajushi si rifiuta di entrare: fuori rosa

Mediagallery

La sconfitta contro il Pescara (clicca qui per cronaca, pagelle, commento e interviste) ha avuto uno strascico polemico all’interno dell’ambiente livornese. Come si legge sul sito ufficiale della società “L’ A.S. Livorno Calcio informa che oggi, in occasione della gara Pescara-Livorno, il tesserato Armando Vajushi ha tenuto un comportamento non corretto nei confronti della Società e dei compagni di squadra. A seguito di quanto sopra la Società amaranto ha deciso di adottare provvedimenti disciplinari nei confronti del giocatore Vajushi”. Tradotto, il giocatore verrà messo fuori rosa. Un po’ come accadde con Maicon. Ma cos’è successo? Sul finire della gara dell’Adriatico, Mutti ha chiesto all’albanese di scaldarsi perché doveva entrare in campo per far riprendere fiato ad un compagno. L’esterno si sarebbe rifiutato ed è rimasto in panchina. Un gesto, questo, che non può essere tollerato all’interno di uno spogliatoio. L’avventura di Vajushi, in prestito dal Chievo, quasi sicuramente finisce qui. Peccato, perché aveva tutte le potenziali per fare un campionato da protagonista.

Riproduzione riservata ©