Ritrovata la sciarpa della tifosa

Mediagallery

Come ad ogni partita per scaramanzia e per ricordo la legava alla tribunetta della curva a destra, proprio all’incrocio con la scala davanti al bar. Domenica contro la Fiorentina quella sciarpa amaranto con scritto “Livorno” se l’è dimenticata attaccata lì e quando è tornata per riprenderla era sparita. Non è una sciarpa qualsiasi per Martina, ma quella che le ricorda il padre scomparso. Assieme la legavano sempre in quel punto durante la partita.
Lara Agostini, un’amica di Martina, ha lanciato un appello su Facebook chiedendo a Quilivorno.it di rilanciarlo: “Sembra una cavolata, una sciarpa – scrive Lara – ma per lei vale molto più di tante altre cose. Chi l’ha presa, che magari l’ha trovata incustodita, spero che leggendo il valore affettivo gliela riporti. Confido nel cuore grande livornese. Non accuso nessuno, magari anche io vedendola lì, sola soletta, l’avrei presa. Chiedo solo di riportargliela, perché per lei ha un valore che supera l’intero banchetto che vende le sciarpe davanti allo stadio!”. L’appello non è caduto nel vuoto e la sciarpa ieri pomeriggio è stata restituita alla legittima proprietaria.

Riproduzione riservata ©