Panucci: “Peccato, ma rifarei tutte le scelte”

Mediagallery

Nonostante la sconfitta, Panucci è soddisfatto della prova offerta dai suoi: “E’ stata una partita equilibrata – commenta ai microfoni di Radio Bruno –  ma abbiamo dormito fuori dall’area in occasione del gol. Loro hanno avuto poche occasioni da rete ma noi facciamo fatica a pareggiare in mezzo al campo. Le scelte? Abbiamo subito solo un tiro in porta, le rifarei tutte. La classifica? Normale che sia preoccupato anche se sono abituato a lottare e dalla prossima partita capiremo di che pasta siamo fatti. Dobbiamo dare un segnale all’ambiente e al gruppo e sabato servono i tre punti”.

Lambrughi mastica amaro per la sconfitta: “E’ arrivato il momento di giocare male e fare punti perché a questo punto del campionato serve una vittoria. Mancano dieci partite e non dobbiamo più sbagliare. Il Trapani in casa è una buona squadra anche se noi abbiamo fatto una buona partita ma torniamo a casa con un pugno di mosche in mano”.

Al rientro in campo, Emerson non ha potuto festeggiare: “Non è un momento dei più belli. Oggi abbiamo creato meno rispetto alle altre occasioni, ma la squadra comunque ha fatto la sua partita. La situazione non è facile ma è ora dove devono uscire gli uomini veri. Servono punti e basta. In squadra ci sono giovani che non si sono mai trovati in queste situazioni e noi più esperti dobbiamo far capire loro che adesso si deve lottare più che mai”.

Riproduzione riservata ©