Il mea culpa di Emerson: “Posso dare di più”

Mediagallery

Conferenza stampa di metà settimana per il difensore brasiliano Ramos Emerson. L’analisi del giocatore parte dal suo campionato e da quello del Livorno: “Il cammino da fare è ancora molto lungo. La nostra squadra deve trovare la sua continuità soprattutto fuori casa. Siamo un gruppo nuovo, con tanti ragazzi che non avevano giocato insieme e molti giovani. Ci alleniamo sempre con impegno ed anche il lavoro del mister è molto buono. Personalmente penso di poter dare ancora di più, per me, anche se l’età non è più tanto bassa, ci sono sempre tante cose da imparare e nelle quali migliorarsi”. “E’ importante – continua il difensore – che si giochi sempre con un forte senso di appartenenza a questa maglia. I colori amaranto festeggiano quest’anno un secolo di storia ed è nostro dovere non tirarci mai indietro, avere più sicurezza dei nostri mezzi e cercare di imporci su ogni campo”. Sulla partita con il Modena: “E’ un avversario molto difficile. Hanno un allenatore esperto che ha vinto molti campionati anche in B. Non dovremo stare attenti solo a Granoche ma a tutta la loro formazione. Vengono da una bella affermazione esterna ed avranno tanto entusiasmo.

Riproduzione riservata ©