Luci: “Momento negativo, ma ne usciremo”

Mediagallery

A margine della presentazione delle maglie stilizzate in favore della di Fop Italia Onlus (leggi qui), il capitano del Livorno Andrea Luci ha fatto il punto della situazione in casa amaranto alla luce del pareggio contro la Salernitana e alla vigilia del match contro il Cagliari.

Che partita è stata quella contro la Salernitana?
“Abbiamo giocato bene, l’unico problema è stato il non aver trovato il gol. Tuttavia le occasioni ci sono state, ma non siamo riusciti a buttarla dentro. Siamo vivi anche se stiamo attraversando un momento non positivo. Peccato perché i tre punti ci avrebbero fatto comodo”.

Contro il Cagliari sarai squalificato. 
“Mi dispiace non esserci in una partita così importante, vorrà dire che sarò più pronto per la prossima sfida. Sono sicuro che in rosa ci sono molti validi elementi, quindi la mia assenza non peserà”.

Che tipo di partita servirà?
“Sappiamo che il Cagliari è una squadra attrezzata per salire di categoria. Hanno giocatori molto esperti e sicuramente sarà una partita molto difficile. Noi dovremo essere bravi a non avere paura cercando di dare quel qualcosa in più”.

Alla fine della partita con la Salernitana sono arrivati i fischi. 
“Ci è dispiaciuto, però dobbiamo essere noi a trasformarli in applausi. Sono sicuro che con l’aiuto dei nostri sostenitori possiamo uscire prima da questo momento”.

Mutti sta cambiando modulo vista anche l’assenza degli esterni. 
“Prima con Panucci facevamo quel tipo di gioco perché si puntava molto sugli esterni. E’ logico che venendo a mancare siamo stati costretti a modificare il nostro schema. Probabilmente con il centrocampo a tre abbiamo maggiore copertura”.

 

Riproduzione riservata ©