A Livorno non è arrivata la Primavera. I giovani amaranto ancora ko

Mediagallery

La Primavera non sa più vincere e con la sconfitta di Crotone dice definitivamente addio alle speranze di un posto nella prossima fase. Serviva un successo invece è arrivato l’ennesimo ko di un 2014 per ora molto negativo (eccezion fatta per il Torneo di Viareggio). Difficile dire cosa sia successo alla banda di Zanetti che, dopo un girone d’andata da incorniciare, è incappata in una seconda parte di stagione ricca di amarezze. L’annata resta comunque positiva però un pizzico di rammarico c’è perché questa volta era lecito sognare un posto tra i grandi.

A Crotone, il Livorno si presenta senza Bartolini e Tiritiello (convocati dalla prima squadra)  oltre all’infortunato Cannataro e lo squalificato Stoppini. La partenza è da dimenticare e dopo 20 minuti Fiorino porta in vantaggio i calabresi. Nella ripresa c’è stata la reazione dei giovani amaranto che hanno trovato il pari su rigore grazie a Biasci. Nel finale però ecco la beffa ancora ad opera di Fiorino che chiude il sipario sulla gara.

Il tabellino

Crotone: Rana, Napoli, Savatteri (60′ Mittica), Leto, Orchi, Riggio, Barillari, Foresta, Fiorino, De Marco (70′ Cava), Tripicchio. A disp: Pupa, Tisci, Proietto, Marchio, Maiorano, Perri. All. D’Urso.
Livorno: Cipriani, Stampa, Morelli, Macera, Borselli, Diana, Ricci (34′ Giudici), Bruzzi (67′ Cianci), Frati, Favilli (85′ Mariani), Biasci. A disp: Panicucci, Brizzi, Stoppini, Castro. All. Zanetti
Arbitro: Pasquale Cangiano di Napoli
Marcatori: 20′ Fiorino, 64′ Biasci (r), 89′ Fiorino

Riproduzione riservata ©