Gautieri può finalmente esultare: “Vittoria del gruppo, questo è l’atteggiamento giusto”

Mediagallery

di Riccardo Campopiano e Simone Panizzi

L’analisi di Gautieri della partita è lucida e sincera. Sa che la sua squadra non ha giocato un grande primo tempo a differenza della ripresa dove gli amaranto sono stati a tratti straripanti: “Nei primi quindici minuti siamo stati noi a tenere in mano il gioco, poi al primo pericolo siamo andati in confusione ci siamo impauriti. Non abbiamo giocato bene, poi nella ripresa è cambiata la mentalità e i risultati si sono visti. Cambio di modulo? Non penso che il successo sia dipeso da quello ma dal fatto che i giocatori hanno capito che serve uno spirito da provinciale per avere la meglio in questo campionato. Questa è stata la vittoria del gruppo e per certi versi mi è sembrato di rivedere la partita di Bari a parti invertite. Il Crotone ha creato tanto, ma non è riuscito mai a segnare. Per una volta è andato tutto nel verso giusto”.

Molto rammaricato Massimo Drago, tecnico del Crotone: “Purtroppo nel calcio vince chi la mette dentro, e noi oggi non ci siamo riusciti. Creare nove-dieci palle gol nitide e non concretizzarne alcuna fa male, ma tendo sempre a scindere risultato e prestazione. Oggi abbiamo fatto una grandissima gara, siamo venuti a Livorno a imporre il nostro gioco. Alleno una squadra giovane, che ha cambiato moltissimo dalla scorsa stagione, dobbiamo sempre cercare di giocare bene per fare risultato. A volte però succedono serate come questa”.

Riproduzione riservata ©