Gautieri può esultare: “Felici per il successo”

Mediagallery

Gautieri può finalmente sorridere. Dopo il passo falso in coppa Italia e il pareggio con il Carpi, questa vittoria fa bene soprattutto al morale suo e della squadra: “Abbiamo creato molte occasioni  – commenta ai microfoni di Radio Bruno – anche se a volte ci è mancato l’ultimo passaggio. L’ingresso nella ripresa di Siligardi e Vantaggiato ha spezzato la partita e ci siamo resi maggiormente pericolosi. Dispiace per il rigore sbagliato da Cutolo, ma ho visto che non si è arreso e ha lottato finché è rimasto in campo. C’è ancora tanto da lavorare perché spesso ci complichiamo la vita da soli quando basta fare la giocata più semplice. Ora comunque godiamoci questa vitttoria”.

Felice per il gol vittoria, Djokovic è stato il migliore in campo: “Ci vuole ancora un po’ di tempo per essere una vera squadra, visti tutti i nuovi giocatori ma piano piano il duro lavoro sta pagando. Bene anche la difesa. Vincere porta sempre un bel po’ di morale specie se all’inizio hai avuto qualche passo falso”.

Tra i migliori anche Bernardini: “Avevamo visto che già dalla scorsa partita c’erano stati dei passi avanti rispetto alla coppa Italia. Oggi ne abbiamo fatti degli altri. Sono felice per non aver preso gol visto che loro sono stati pericolosi solo con tiri da fuori. I nuovi arrivati si stanno inserendo bene e sono sicuro che ci daranno una grande mano”.

Prima partita (quest’anno) da terzino per Ceccherini: “Io nasco come centrale, ma mi sono sempre adattato. Gioco dove decide il mister. Questi tre punti ci fanno capire com’è quest’anno la serie B. Bisogna calarci in questo nuova dimensione così come fatto stasera”.

Riproduzione riservata ©