Al Picchi ecco la Junior Tim Cup con Paulinho ed Emerson ambasciatori

Mediagallery

di GIANNI PICCHI

Un anno fa Centro sportivo, Tim, lega serie A scendevano in campo promuovendo e sostenendo un torneo di calcio, a 7, riservato a giovani under 14 che, oltre all’aspetto sportivo, celebra quel patrimonio di valori, storie, e buone pratiche, che costituiscono il riferimento del progetto di Tim “ Il calcio è di chi lo ama”.

Mercoledì il grande calcio della serie A Tim è approdato all’oratorio della chiesa Nostra Signora di Lourdes, con gli ambasciatori del Livorno calcio Emerson e Paulinho, accompagnati da Paolo Nacarlo, addetto stampa della società amaranto, per uno scambio di esperienze con i ragazzi della Junior Tim Cup, che concretizza, sul campo, l’alleanza tra lo sport di vertice e quello di base. La Junior Cup pone l’attenzione sul fenomeno del cyberbullismo, che sta assumendo una preoccupante diffusione tra i giovani. Lo spirito e le emozioni della manifestazione saranno protagonisti anche sui social attraverso l’hastag #IlBulloèUnaPalla.

La Junior Tim Cup, che coinvolge tutte le 15 città, le cui squadre militano in serie A Tim 2013-2014, rinnova, anche, il supporto all’attività sportiva oratoriale grazie ad un fondo, nel quale confluiranno, sia parte delle ammende comminate ai tesserati, ed alle società di serie A Tim dal giudice sportivo. Per i suoi obiettivi la “Junior Tim Cup”- Il calcio negli oratori, si è aggiudicata il Best practice awards 201, nella categoria social responsibility, premio assegnato dall’EPFL, l’associazione che riunisce le leghe di calcio professionistico in Europa.

Domenica 16 marzo all’Armando Picchi – La serie A Tim spalancherà le su porte alla Junior Tim Cup. Domenica 16 marzo le squadre degli oratori “C.Parrocchiale Don Bosco” e “Parrochie di Nugola e Parrana San Martino” giocheranno nel pre-gara di Livorno-Bologna allo stadio Armando Picchi. Le squadre vincitrici dei tornei regionali della Junior Tim Cup disputeranno una finale, e le prime due si contenderanno il trofeo allo stadio Olimpico di Roma in occasione della finale della Tim Cup 2014. Al termine Emerson e Paulinho hanno donato il gagliardetto del Livorno a due giocatori che saranno in campo domenica al Picchi. A far da presentatore il dirigente nazionale del C.S.I. Alex Barbati. Inoltre erano presenti Fabio Santoro in rappresentanza della lega calcio serie A, ed Enrico Novari, addetto alle sponsorizzazioni sportive per la TIM.

Junior Tim Cup, Il calcio negli oratori – La prima edizione ha preso il via nel febbraio 2013, e si è conclusa lo scorso maggio. Il torneo ha coinvolto 513 oratori, ed 8 mila ragazzi in tutta Italia. Ogni domenica , due squadre estratte a sorte, tra quelle iscritte ai 16 tornei della Junior Tim Cup, hanno realizzato il sogno di calcare il campo dove giocano i campioni della serie A Tim, così come è accaduto alle 4 squadre finaliste, che sotto i riflettori dello stadio Olimpico si sono contese il titolo nel pre-partita della finale 2013. L’Oratoio S.Borromeo di Cagliari si è aggiudicato l’edizione 2013. Il 23 novembre 2013, la “Junior Tim Cup” ha inaugurato un campo da gioco, presso l’Oratorio Don Guanella di Scampi (Na), realizzato da una parte del fondo istituito grazie alle ammende comminate ai tesserati ed alla società di seria A Tim dal giudice sportivo.

I numeri – 513 oratori, 8 mila ragazzi coinvolti, 32 squadre che hanno calcato i campi degli stadi di serie A Tim; 16 città coinvolte (quelle dove militavano le squadre della serie A 2012-2013; 3 mila partite disputate; 16 le squadre che hanno giocato la fase finale allo stadio dei Marmi di Roma (25 maggio 2013): Oratoio Immacolata Nosari ( Bg) /// Oratorio Cristo Risorto , Casalecchio sul Reno (Bo) /// San Borromeo Teleco. Cagliari /// Oratorio Sport e Vita, Santa Maria delle Grazie, Catania /// Oratorio San Jacopino, Firenze /// Goliardica S.Antonio, Genova /// Oratorio San Bernardo Comesina OSBER, Milano /// Oratorio Moscati, Napoli /// Oratorio Don Bosco, Palma di Montechiaro (Ag) /// Oratorio San benedetto, Parma /// S.Antonio, Montesilvano (Pe) /// Oratorio Santa Maria Colevecchio, Rieti /// Oratorio Sant’Apollinar, Pisa /// Oratorio Santa Maria, Testona (To) /// Oratorio San Giovanni Battista, Cassacco (Ud) /// USO Colombare, (Bs).
Quattro le squadre che s sono contese il titolo finale: Oratorio Cristo Risorto di Casalecchio sul Reno (Bo)/// Oratorio S. Borromeo Teleco di Cagliari /// San Bernardo di Comesina ( OSBER) di Milano e S.Antonio, Montesilvano (Pe).

Riproduzione riservata ©