Comi, Ricci e Palazzi: “Qui possiamo crescere”

Mediagallery

Presentazione ufficiale per tre nuovi acquisti amaranto: Gianmario Comi, Andrea Palazzi e Matteo Ricci. Un attaccante, un centrocampista ed un portiere, tre ragazzi giovani dei quali già ieri aveva parlato molto bene mister Panucci. Il primo a presentarsi alla stampa è stato l’Avellino, Comi: “Penso che la cosa più importante per un atleta sia avere una buona costanza di rendimento, dal prossimo campionato mi aspetto questo. Con equilibrio e tanta umiltà per raggiungere dei buoni risultati insieme alla squadra. Ci metterò sempre il massimo questo è garantito. In B si corre e si mena non ci si specchia”.  Comi lo scorso campionato ha anche segnato una rete agli amaranto al “Partenio” che poi fu decisiva per il successo dei lupi campani: “Livorno è una piazza calda e c’è un mister grintoso. Inoltre ha un colore, l’amaranto, che mi piace molto. Lo scorso anno segnai contro il Livorno ma ho un ricordo bellissimo della gara del Centenario al Picchi. Giocammo in una cornice di pubblico stupenda”. Sul suo ruolo: “Sono una punta centrale e prediligo giocare dentro l’area di rigore. Se dovessi dire un mio idolo? Direi il tedesco Oliver Bierhoff”.
La parola passa poi al portierone Matteo Ricci. Di lui ha parlato bene l’ex numero uno amaranto Boccafogli: “Sono contento delle sue parole. L’ho avuto come mister a Pistoia, insieme a Lucarelli, due tecnici e due persone veramente brave” Sul futuro prossimo: “Sono qui a Livorno per imparare. Sogno di esordire in B. Al massimo ho svolto qualche allenamento con la prima squadra dell’Empoli ma non ho mai giocato gare ufficiali nella serie cadetta. Voglio ritagliarmi il mio spazio con umiltà e tanto allenamento. Ho conosciuto Mazzoni: un bravo ragazzo che mi sta già insegnando molte cose. Il mio portiere preferito? Ovviamente Buffon”.

Andrea Palazzi arrivato all’ombra dei Quattro Mori dalla Primavera dell’Inter, è stato compagno di squadra di due ex amaranto e anche loro ex nerazzurri quali Duncan e Benassi. Proprio il ghanese gli ha mandato recentemente un messaggio dicendogli di farsi valere in amaranto: “Sono pronto a questa mia avventura in B. Mi hanno parlato bene di Livorno. Sono qui per crescere, ci sarà da lavorare molto. Fino a due anni fa giocavo mediano davanti alla difesa, lo scorso anno ho fatto la mezzala destra. Ci sarà da sudare, questo me lo ha già detto anche il mister ma non mi spaventa lasciare la Primavera per questo campionato”.

Riproduzione riservata ©