Ceccherini e Lambrughi verso il recupero. Gautieri, dubbi in attacco

Mediagallery

La vittoria sul Crotone (clicca qui), seppur sofferta, ha nuovamente proiettato il Livorno nelle parti alte della classifica e rinsaldato Gautieri sulla panchina amaranto. La squadra, dopo un primo tempo a dir poco anonimo, si è svegliata nella ripresa e passando al 4-4-2 che in fase offensiva diventata un 4-2-4 o 4-2-3-1 ha giocato un calcio a tratti spettacolare con azioni da gol che fioccavano. Determinante, anche se il tecnico ha negato, l’ingresso di Galabinov che ha permesso a Vantaggiato di avere una spalla importante in attacco. I due si sono subito trovati a meraviglia e, aiutati da Siligardi, hanno dato più di un grattacapo al Crotone. Peccato però che questo tridente non sarà possibile rivederlo nella prossima partita interna contro il Trapani. L’attaccante bulgaro infatti è stato convocato dalla sua nazionale per gli impegni in vista delle qualificazioni ai mondiali. Gautieri per l’ottava volta sarà costretto a cambiare il suo attacco.

L’attacco – Dando per scontati Vantaggiato e il 4-3-3, la domanda viene spontanea: chi giocherà nel tridente? Cutolo rientra dalla squalifica quindi è possibile che lui e Siligardi facciano da spalle all’ex Padova. Surraco, malissimo contro l’Avellino, ha poche chance così come Jelenic (Gautieri lo vede più come esterno). Quest’ultimo può essere chiamato in causa qualora l’allenatore scelga il 4-4-2 con Vantaggiato-Siligardi coppia d’attacco. Sulle fasce l’ex Padova, in ballottaggio con Moscati, e Djokovic, fresco di rientro dall’infortunio. Con questo schema, la squadra avrebbe più copertura e maggiore spinta sulle fasce.

I rientri – Detto di Djokovic che riprenderà il suo posto a centrocampo, in difesa sia Ceccherini che Lambrughi hanno ripreso a lavorare con il gruppo. Entrambi si erano fermati nella sfortunata trasferta di Bari, ma ora sono pronti nuovamente a dare il loro contributo. Toccherà a Gautieri capire se possono giocare 90 minuti oppure entrare a partita in corso. Qualora entrambi ottenessero una maglia da titolare, Moscati avanzerebbe la sua posizione a centrocampo mentre Lambrughi andrebbe in ballottaggio con Gemiti. Ancora panchina invece per Luci: il capitano non è ancora pronto per tutti i 90 minuti e Gautieri, conscio dell’importanza di Andrea, vuole inserirlo piano piano.

Riproduzione riservata ©