CFG Livorno torna in campo. Al PalaMacchia c’è il Pavia

Mediagallery

Per raggiungere il sogno della Coppa Italia sarebbe stato necessario un vero e proprio miracolo (nella foto di Andrea Trifiletti, Jacopo Lucarelli). Con l’infermeria di via Allende così affollata superare una formazione di alto livello come la Contadi Castaldi Montichiari sarebbe stato adirittura “troppo” anche per una squadra tosta come la CFG Livorno.
Poco male perchè il solo arrivare ai preliminari per giocarsi sul campo l’accesso alle Final Four di Rimini è già un risultato più che soddisfacente per la CFG. Peraltro la sensazione, assistendo alla doppia sfida contro i lombardi, è quella che, al completo, la squadra di coach Quilici avrebbe potuto ottenere un risultato ben diverso.
Adesso è di nuovo tempo di campionato con Pavia ospite al PalaMacchia (palla a due domenica alle 18). Con il rientro di Gigena e Lucarelli questa, per i labronici, potrebbe essere l’occasione giusta per tornare al successo e continuare ad albergare nelle zone altissime della classifica, inseguendo il grande traguardo dei playoff.
Ma superare la Edimes Pavia non sarà impresa facile: i ragazzi di coach Bianchi si presenteranno a Livorno in striscia aperta di due vittorie consecutive ed in un momento di forma notevole.
Sarà, come sempre, una battaglia.

Riproduzione riservata ©