Karate. “Il perfezionista” Pellegrini si racconta

Mediagallery

Dopo Perla Galatolo pubblichiamo l’intervista a Samuele Pellegrini, nello spazio dedicato al karate della WTKA (World Traditional Karate Association) a cui la società Sport Combat Club di Via Firenze, 128 a Livorno è affiliata. Samuele Pellegrini nasce a Livorno il Livorno il 29 Maggio 1998, cintura Nera 1° dan frequenta la 2° Superiore all’Itis di Livorno.
“Il Perfezionista” della Sport Combat Club è campione del Mondo nel Kata e dal 2011 fa parte della squadra degli Azzurrini.

 Scheda Atleta

Nome: SAMUELE PELLEGRINI

Cintura: NERA 1° DAN

Specialità: KATA

Best Score: CAMPIONE DEL MONDO KATA CADETTI E ALL STYLE

L’intervista a 360° a Samuele Pellegrini

Da quanto tempo hai intrapreso la disciplina del Karate?
Sono circa 9 anni che mi alleno sui tatami delle palestre labroniche, e sin dall’inizio, a 7 anni, ho subito preso passione per una disciplina che è parte integrante della mia vita.
Sappiamo che prediligi il Kata al Kumite, cosa ti ha indirizzato a questa scelta?
Il kata è la base della disciplina del karate, e con una scelta personale ho deciso di perfezionare le tecniche dei movimenti e concentrazione. È anche vero che in palestra sto iniziando ad avvicinarmi anche al kumite.
Quindi potremo trovarti sui tatami durante il kumite a breve?
Come ho già detto il kata per me resta prevalente, ma non escludo a priori di poter applicare le tecniche dei kata nel kumite in un prossimo futuro.
Nel 2013 al mondiale sei nuovamente salito sul gradino più alto del podio, puoi raccontarci le tue sensazioni in quel momento?
Credo che ogni persona possa immaginare la mia sensazione, portare sul podio la bandiera italiana, e quella del Livorno, è un momento bellissimo. Vieni appagato di tutte le tue fatiche e impegno che hai dovuto sostenere, e questa sensazione viene estesa anche a chi mi ha accompagnato in questo percorso.
Progetti per il 2014?
Siamo all’inizio dell’anno, e posso sperare di confermare quanto fatto fino ad oggi.
Con la sua flemma anche il nostro campione raggiunge gli altri sul tatami per il saluto di inizio allenamento alla Palestra di Via Firenze 128.

Nei prossimi giorni pubblicheremo l’intervista a Matilde Perini “la reattiva”.

 

Riproduzione riservata ©