Mondiali di remoergometro. Said vola a Boston

Mediagallery

di Massimiliano Bardocci

Si svolgeranno a Boston il 27 e 28 febbraio i mondiali di canottaggio Indoor Roowing “Concept 2” Special Olympcs. Livorno sarà presente con l’associazione Sporlandia Vigili del fuoco “Tomei” con l’atleta Said Houmodi che è stato selezionato, dopo varie prove, da Paolo Ramoni che guiderà la nazionale italiana. Special Olympics è un progetto di sport unificato che vede impegnati atleti affetti da disabilità intellettiva affiancati da dei partners fondato nel 1968 da Eunice Kennedy ed è riconosciuto dal Comitato Olimpico Internazionale. A Livorno questo progetto riguardante il canottaggio viene portato avanti grazie al gruppo sportivo “Vigili del Fuoco Tomei” dove nei locali della propria palestra, situata sugli scali d’Azeglio, Said ha effettuato i propri allenamenti in vista di questo grande impegno, che lo vedrà impegnato in una prova di due minuti su remergometro “Concept2”, sotto l’attenta guida dei suoi preparatori atletici Mauro Martelli e Vittorio Pasqui. L’atleta livornese sarà accompagnato a Boston da Giuliana Bertoli che da diversi anni fa parte di questa associazione e che è stata designata come accompagnatrice per Livorno dal direttivo di Special Olympics. All’interno dell’associazione Sportlandia e del gruppo sportivo “Vigili del Fuoco Tomei Livorno” con tutti i propri dirigenti c’è molta ansia in attesa dei risultati di questo mondiale e soprattutto molta soddisfazione quindi non rimane che formulare a Said i migliori auguri e che tenga alto il nome della città di Livorno oltreoceano.

Riproduzione riservata ©