Mini Risi’atori. Vincono Pontino e Borgo

Mediagallery

di Gianni Stampa

In Darsena Nuova è andato tutto come  previsto. Nella Mini Risi’atori, hanno trionfato Pontino e Borgo, rispettivamente negli Under 18 e Femminile (clicca sul link in fondo all’articolo per vedere le immagini all’interno della fotogallery di Simone Lanari). In quest’ultima gara, in acqua solo due imbarcazioni: Borgo e Labrone. Le ragazze di mister Biagini rendono 37” alle avversarie. Negli Under 18 in gara sei gozzette. E come nelle gare precedenti, di questa stagione, i giallorossi di Vignale e Raugeri, ipotecano un en plein per la stagione 2015. Da sottolineare, che nella seconda batteria, quella finale, il Pontino ha migliorato il tempo della prima batteria, di 2”, mentre il Venezia, secondo classificato, in finale di 8” secondi in più.
I risultati
Under 18
Qualificazioni
1° Pontino 5’56”.4; 2° Venezia 6’07”.8; 4° Salviano 6’15”.9; 5° Borgo C. 6’08”.8; 6° Labrone 6’24”.5
Finalina (3° e 4° posto)
3° Borgo C. 6’09”.0; 4° Salviano 6’16”.1
Finale (1° e 2° posto)
1° Pontino S.M. 5’54”.4; 2° Venezia 6’15”.4
Team Giallorosso – Timoniere Biegi.  Vogatori: Lorenzo Biegi 1° remo Simone Quercioli 2° remo Federico Magni 3° remo Vincenzo Vitale e Lorenzo Chimenti 4° remo Leonardo Paoli All. Vignale-Raugeri
Femminile
1° Borgo C. 6’13”.1; 2° Labrone 6’50”.0
Team Bianconero – Timoniere: Pellegrini. Vogatrici: Locci, Perugini, Guarnieri, Volpi (Franceschi) All. Biagini

E oggi, domenica 31 maggio, in acqua gozzette a 4 remi senior e Gozzi a 10 remi per aggiudicarsi la 37° Coppa Tito Neri “Risi’atori”.

La gara delle gozzete (inizio alle 17) avrà luogo con partenza fissata alla  Diga della Vegliaia per poi proseguire con: Molo Nuovo lato Sud – Porto mediceo – Ponre Girevole – Darsena Nuova. Per un totale di 2500 metri. Le imbarcazioni partecipanti alla gara sono allineate lungo la linea di partenza tramite delle “barbette” fissate alla Diga della Vegliaia (lato nord), distanti tra loro circa 10 metri.
La gara dei gozzi (inizio alle 18) si svolge sul percorso naturale Torre della Meloria – Molo Nuovo lato Sud – Porto mediceo – Ponte Girevole – Darsena Nuova, che misura circa 7600 metri. Le imbarcazioni partecipanti alla gara sono allineate lungo la linea di partenza, disposta tra la Gabbia e la Torre della Meloria, realizzata mediante l’impiego di una corda lunga 200 metri appositamente tesa e ben ancorata. L’arrivo è posto al centro della Darsena Nuova ed è segnalato tramite due boe colorate di bandiera a scacchi e disposte in linea retta parallela al Ponte Girevole con una distanza tra loro superiore a 30 metri da consentire l’arrivo in contemporaneo di almeno due imbarcazioni.
Questi i sorteggi effettuati sabato mattina:
Gozzette 4 remi Senior (2500 metri)
(Solo 6 imbarcazioni in gara, quindi sono state tolte le corsie 1 e 2)
Corsia 3 – Borgo C.
Corsia 4 – Pontino S.M.
Corsia 5 – Labrone
Corsia 6 – S.Jacopo
Corsia 7 – Salviano
Corsia 8 – Venezia
Gozzi a 10 remi (7.600 metri)
Corsia 1 – Labrone
Corsia 2 – S.Jacopo
Corsia 3 – Venezia
Corsia 4 – Ovo Sodo
Corsia 6 – Borgo C.
Corsia 7 – Pontino S.M.
Corsia 8 – Salviano
Al termine della gara verrà effettuata la premiazione, di tutte le gare, al palco della Festa del Benessere, in Piazza Mazzini.

Salvamento in acqua con la Società Nazionale Salvamento di Livorno- la Società nazionale salvamento sezione Livorno sarà presente alla gara remiera Risi’atori con una moto d’acqua di ultima generazione Yamaha cilindrata 1800, 200 cv intercooler , tale moto sarà dotata di barella rigida , l’equipaggio sarà composto dal conduttore con brevetto da bagnino, brevetto di istruttore di nuoto e I.A.M.A.S, patente nautica brevetto da conduttore e docente conduttore di moto d’acqua da soccorso (Rescue) l’operatore è in possesso dei seguenti requisiti brevetto da bagnino istruttore di nuoto e I.A.M.A.S (istruttore arti marinaresche). L’operatore è colui che in caso d’intervento si tuffa e recupera le persone in difficoltà e quant’altro. Entrambi sono abilitati all’uso del DAE. Tale mezzo verrà usato in tutti i weekend e in caso necessità durante i giorni feriali con la massima collaborazione di Capitaneria di Porto Livorno, Squadra Nautica Polizia di Stato, Misericordia Livorno, Misericordia di Antignano, Misericordia di Montenero, Svs e Assonautica . Dalla prossima settimana in acqua anche una seconda moto di marca Seedoo cilindrata 1800 cv 215 che svolgerà solito servizio con barella rigida e semirigida.
I mezzi sulle fiancate riportano la scritta Salvataggio ben visibile, entrambi saranno dotate di Vhf marino Ch 16
Questo servizio innovativo nella città di Livorno parte perché il nuovo direttore, Mario Borsellini, e il segretario Monzani Carlo credono molto in questa attività.
Questo è il punto di partenza.  Durante la stagione estiva saranno comunque organizzate giornate formative ai bambini con moto e quant’altro. La Salvamento Livorno quanto prima farà nascere un gruppo di Protezione Civile pertanto invita tutta la cittadinanza a voler prendere contatti.
i nostri riferimenti sono:
[email protected] e www.salvamentolivorno.it
facebook alla pagina Salvamento Livorno

Riproduzione riservata ©