La Risi’atori al Venezia. Malore per Suardi. Borgo e Labrone ok nella “mini”

Raggiunta la banchina, il presidente del Venezia è stato rianimato e caricato sulla ambulanza della Svs per la corsa in ospedale dove sarebbe arrivato cosciente, cosa che farebbe ben sperare

Mediagallery

E’ terminata intorno alle 19 del 5 giugno la Risi’atori dei gozzi a 10 remi (fotogallery di Simone Lanari). Questo l’ordine di arrivo: Venezia (primo), Salviano (secondo), Pontino (terzo); poi Benci, Borgo, Livorno Sud, Labrone e San Jacopo. Gigi Suardi, presidente del Venezia, ha avuto un malore nelle acque della Darsena Nuova ed ha perso conoscenza mentre si trovava a bordo della “gabbianella” con la quale stava seguendo la gara, da poco terminata. Al presidente biancorosso è stata diagnosticata un’embolia. Al momento si trova ricoverato nel reparto di rianimazione. Suardi ha ricevuto i primissimi soccorsi dalle persone che erano a bordo con lui. Nel frattempo la barca dove si trovava Suardi è stata raggiunta in pochissimi attimi dalla idroambulanza della Svs con medico a bordo scortata fino a terra dalle moto d’acqua della polizia. Raggiunta la banchina, Suardi è stato rianimato e caricato sulla ambulanza della Svs per la corsa in ospedale dove è arrivato cosciente. Tutto l’equipaggio del Venezia è salito solo per un momento sul palco per dare notizia dell’accaduto. Dopodiché vogatori e dirigenti sono corsi al pronto soccorso. Apprensione in tutto il mondo remiero e fra il pubblico presente.

20160605_195010_resizedLa cronaca – La gara non è stata mai di fato in discussione. Fin dalle prime vogate si è capito che il Venezia avrebbe fatto il vuoto. E così è stato. L’armo biancorosso ha subito messo le cose in chiaro e dopo neanche dieci minuti aveva già distaccato tutti quanti. Non è un caso se questa sezione nautica ha vinto le ultime otto edizioni della Risi’atori. Il Salviano, secondo classificato, è arrivato con quasi un minuto di ritardo. Decisamente più avvincente è stata la lotta per il terzo posto. Pontino e Benci hanno lottato gozzo a gozzo ma, a pochi metri dal Molo Novo, i primi hanno effettuato l’allungo decisivo per distanziare i rivali che, tuttavia, non hanno mai mollato. Nelle retrovie invece bella la rimonta del Livorno Sud che ha saputo rimontare due posizioni chiudendo al sesto posto. Prossimo appuntamento con la Barontini.

I risultati
1)  Venezia 35’35″0
2) Salviano 36’23″9
3) Pontino 36’43″5
4) Benci 36’49″9
5) Borgo 38’10″5
6) Livorno Sud 38’42″5
7) Labrone 38’49″2
8) San Jacopo 39’01″0

La mini Risi’atori – Nello specchio d’acqua della Darsena Nuova il 4 giugno si sono dati battaglia le gozzette femminili e gli juniores. Per entrambe le categorie il percorso era di 950 metri descritto all’interno di un triangolo (delimitato da boe) con partenza fissata davanti la cantina del Borgo Cappuccini. Nelle gozzette juniores (under 18) la vittoria è andata ai padroni di casa del Borgo che hanno battuto di pochissimo (soltanto due secondi) il Venezia. Sul gradino più alto del podio ecco il Pontino. Decisamente più distaccati Livorno Sud e Salviano. Per quanto riguarda le gozzette rosa, soltanto due gli equipaggi in gara e questo dispiace perché le ragazze si impegnano al massimo e meriterebbero che ci fosse maggiore competizione. Ad alzare le braccia al cielo è stato il Labrone che ha distanziato il Borgo Cappuccini.

20160604_173805_resized

I risultati della mini risi’atori

Gozzette juniores
1) Borgo 4’28″1
2) Venezia 4’30″9
3) Pontino 4’32″2
4) Livorno Sud 4’57″6
5) Salviano 5’15″0

20160604_181746(0)_resized

Gozzette femminili
1) Labrone 4’54″2
2) Borgo 4’58″5

Riproduzione riservata ©