Remi, via al 1° Memorial ricordando Gianni Picchi

Mediagallery

di Giulia Bellaveglia

Come ci ha recentemente ricordato il nostro presidente della Repubblica Sergio Mattarella “Un Paese è più ricco se percepisce le diversità come un fattore di ricchezza, è più povero se comprime la libertà di alcuni, facendoli sentire emarginati. Lo sport è un volano di inclusione e di crescita comunitaria”. Proprio per questo motivo l’associazione Sportlandia Onlus organizza due giornate di sport, il 23 e 24 aprile, per atleti con disabilità intellettiva. L’iniziativa è stata presentata nella sede nautica dei Vigili del Fuoco in Scali D’Azeglio 17-19 alla quale hanno partecipati i vari enti organizzatori dell’evento.

Il programma prevede per sabato 23 aprile dalle 15 alle 18 in piazza Grande il 4° Trofeo “Unico Marconcini” con gare di indoor rowing Special Olympics e una cena con festa per la serata alla struttura turistica “Il Cenacolo” a Calambrone (Pisa). Il 24 aprile invece, dalle 9 alle 13  si terrà 1° Memorial Gianni Picchi, in memoria del giornalista di Quilivorno.it scomparso mesi fa, con regate di coppia con timoniere per la distanza di 250 metri nello specchio di mare del Bagno della Guardia di Finanza a Tirrenia (Pisa) che parteciperà con una motovedetta con a bordo sommozzatori.
I fondatori di Sportlandia Mauro Martelli e Giuliana Bertoli hanno ricordato che “In queste attività si respira il divertimento. Lo sport come gioco è un valore aggiunto potentissimo nelle persone con disabilità”. L’ex presidente del Palio Marinaro Vittorio Pasqui ha descritto con grande commozione le due persone a cui sono dedicate le gare: “Unico Marconcini accoglieva tutti nel mondo dello sport, senza mai rifiutare qualcuno, ed era capace di far emergere da ognuno le migliori capacità – ha detto – Gianni Picchi era un mito per tutti noi; attore, giornalista e soprattutto allenatore non aveva parole cattive per nessuno, era capace di trovare il buono in tutti”.
Le gare vedranno il patrocinio del Comune di Livorno e della Federazione Italiana Canottaggio: “Ho visto nascere e crescere quest’associazione ed è veramente meritevole di attenzioni” ha detto entusiasta il presidente regionale della federazione Edoardo Nicoletti. All’evento collaborerà anche l’Associazione Nazionale dei Veterani dello Sport. Il segretario dell’associazione Franco Alboresi ha affermato: “Sono molto contento del risultato di questa iniziativa. La cosa che mi piace di più è che la giornata di presentazione sia in una piazza, aperta a tutti, dove tutti possono imparare e divertirsi insieme.”
Sportlandia ha realizzato per l’iniziativa un gemellaggio con l’Associazione Culturale Sarda Quattro Mori Livorno che da sempre si occupa dell’integrazione dei più deboli. Quest’anno inoltre, ai vincitori delle gare, anziché i comuni premi, saranno regalati due dipinti del famoso atleta Special Olympics Said Houmodi.

Riproduzione riservata ©