Caprilli, che successo! E il sindaco inaugura le corse

Mediagallery

Grande successo di pubblico il 31 luglio in occasione della riapertura alla città dell’ippodromo. Bellissimo colpo d’occhio di una struttura rimessa a lucido, a cominciare dalle perfette condizioni dell’erba della pista, e a giorno grazie all’impianto dell’illuminazione potenziato (come di consueto potete trovare le fotogallery di Alberto Vincenzoni in fondo all’articolo).
Ieri, domenica 3 agosto invece, è andata in scena la seconda giornata delle corse. Data in cui il sindaco Nogarin ha dato il via ufficiale alla stagione estiva dell’ippodromo di Livorno ufficialmente riaperto dopo la grossa incertezza e lo stallo che è ha avvolto il Caprilli. (clicca sul link in fondo all’articolo per vedere le foto di Simone Lanari). Il primo cittadino, insieme all’assessore al turismo Nicola Perullo, si è presentato alla nuova dirigenza del Caprilli e ha inaugurato ufficialmente la struttura che anche nella serata di ieri si è riempita di giovani e famiglie.
La prima giornata di corse di giovedì scorso è iniziata puntualmente alle 21 con la prima corsa già molto seguita e applaudita dalla tanta gente accorsa sin dall’inizio per questa apertura in grande. Kaikaman ha vinto perdendo solo pochi metri in partenza. Nella seconda corsa per i puledri di 2 anni ha vinto a quota elevata (18 contro 1 per la gioia di chi ha puntato 10 euro e ne ha vinti 180) a fari spenti sul favorito al betting 4/5 Ballabar. Alla terza corsa handicap di minima sulla distanza 1950 metri: vittoria di Celo Rojo con in sella Marcelli.
Alla 4 corsa il premio “apertura clou della serata” per 4 anni ed oltre sulla distanza dei 1500 metri con vittoria di Going Crazy sfuggito al tardivo finale di Blu Cobalto rimasto, secondo la nostra interpretazione, troppo attardato nelle posizioni di coda. Siamo cosi’ giunti all’altra corsa per 3 anni (premio da 8.800 euro) sempre sulla distanza dei 1500 metri dove ha vinto il favorito Zabaione. Illegal Action quarto con N. Pinna che non ha fatto una monta azzeccata. Ha concluso il programma un mille metri con Mordente che ha messo tutti nel sacco e ha allungato facilmente alla vittoria su Big Valentino

Riproduzione riservata ©