Uisp-Carli, sì all’intesa per promuovere calcio

La collaborazione è nata proprio per sposare le esigenze di tutti gli amanti dello sport e in particolar modo il calcio e Uisp e Carli Salviano hanno individuato subito l'intesa

Mediagallery

Raggiunto l’accordo di collaborazione sportiva tra Uisp e Carli Salviano che vedrà impegnate entrambe le realtà nel tessuto cittadino con finalità di promuovere il calcio in tutte le sue espressioni e fasce di età. Infatti la collaborazione è nata proprio per sposare le esigenze di tutti gli amanti dello sport e in particolar modo il calcio e Uisp e Carli Salviano hanno individuato subito l’intesa. Questo porterà su Livorno, a partire dal primo settembre, una sinergia che permetterà di poter offrire l’esperienza dell’uno e dell’altro al servizio dei più piccoli e dei veterani del calcio livornese. Il 9 maggio, il presidente della Lega Calcio Daniele Bartolozzi, il numero uno della Polisportiva Carli Salviano Andrea Bernardini e il vice presidente Marco Socci hanno raggiunto un accordo che prevede un impegno a lungo termine con progetti di sviluppo per tutte le fasce di età. Questo permetterà da settembre di poter offrire alla scuola calcio del Carli Salviano gli impianti di calcio “Uisp” in sintetico delle 5 Querce, zona Salviano e strutture indoor (zona San Marco) ed il Pala Modì.
Bartolozzi commenta positivamente l’accaduto: “Questo accordo è un altro importante traguardo raggiunto dal gruppo dirigente della Lega, in quanto, oltre ad aver festeggiato di recente oltre 3000 tesserati nell’ambito del calcio e 137 società affiliate, può gioire per un futuro che vedrà la possibilità di collaborare con la scuola calcio del Carli Salviano. Infatti è già in cantiere un progetto per un concentramento, per i più piccoli, da doversi svolgere nel periodo natalizio che, se le condizioni ce lo permetteranno, sarà organizzato all’interno del Pala Modì”.

Riproduzione riservata ©