Torneo di Monterotondo. Aamps e Rotelli Metalli sole al comando

Mediagallery

Siamo pian pianino giunti a disputare la 4° giornata del torneo over 35 di Monterotondo. La prima gara in programma vedeva di fronte le formazioni di Francesco Hair Trend e della Rotelli Metalli. Dopo un primo tempo di studio che ha portato le due formazioni al riposo sullo 0-0, la ripresa è stata a dir poco “spettacolare” per la girandola di azioni ipoteticamente pericolose ed anche per le reti messe a segno; rompe l’equilibrio al 10’ Diego Vecce della Rotelli Metalli cui risponde, ristabilendo la parità, Jonathan Acconci al 15’. Entrambe le squadre sembrano però non accontentarsi del pareggio e dopo vari batti e ribatti Jonathan Lilla al 22’ mette a segno la rete del vantaggio per la Rotelli Metalli e che poi viene bissato da Marco Giordano (28’) che triplica il risultato; purtroppo per la squadra del Francesco Hair Trend la rete al 30’ realizzata da Michele Mazzantini non fa altro che fissare il risultato finale sul 3-2 per la Rotelli Metalli che riesce così a mantenere la leadership del torneo, anche se in coabitazione.
Nella seconda partita in programma del sabato si affrontavano le formazioni dei Portuali e del Circolo Divo Demi. Dopo un inizio un po’ “guardingo”  al 15’ un’accelerazione di Nicola Eschiti portava in vantaggio la formazione di mister Conflitto; non passano che tre minuti e Matteo Niccolai (18’) ristabilisce la parità, per cui si va al riposo sull’1-1. Anche nella ripresa assistiamo allo stesso andamento del primo tempo, ma questa volta sono i ragazzi di mister Braccini a passare in vantaggio (17’) con il gol messo a segno dal bravo Stefano Ferri che però innesca la reazione veemente del Divo Demi che a tre minuti dal triplice fischio finale (27’) riesce con Giulio Bassini a raggiungere il salomonico pareggio finale di 2-2.
Apre la programmazione domenicale la gara fra i team dello Stefanini Caffè e della Trans World Shipping. La gara si sbloccava sin dall’inizio (2’) grazie alla rete messa a segno da Flavio Altobelli per lo Stefanini Caffè; la Trans World cercava subito correttivi a centrocampo e in attacco alla ricerca del pareggio, ma purtroppo subiva al 15’ la seconda rete, o meglio l’autorete sfortunata di Leonardo Chiesa, e come di solito accade nel calcio dopo pochi minuti la formazione di mister Ponzio andava ancora sotto grazie al gol di Stefano Quaglia. Ad onor del vero la Trans World, nella ripresa, reagiva in maniera positiva al triplice svantaggio, ma la reazione era forse più nervosa che ragionata, tanto che i ragazzi di mister Bonaldi controllavano la situazione con una perfetta applicazione da parte della difesa, per cui niente da eccepire sul risultato finale di 3-0 in favore dello Stefanini Caffè.
Il “clou” domenicale si aveva nella gara centrale della domenica dove si affrontavano il Cral Continental e l’AAMPS; due formazioni ben strutturate e toste in ogni reparto e con individualità di tutto rispetto, che ci hanno fatto assistere ad una bella partita, con il risultato sempre in bilico e che poteva propendere sia per l’una che per l’altra formazione. Il pareggio sarebbe stato il finale più giusto, ma si sa, il gioco del calcio è bello, affascinante e imprevedibile e proprio per questo motivo un singolo episodio a favore, o a sfavore, può cambiare l’andamento finale della gara stessa e difatti a pochi secondi dal fischio finale (32’), nell’ultimo minuto di recupero accordati, la rete di Alessandro Damiani portava tre punti alla casella della classifica di mister Bianchini e, purtroppo, zero punti in quella di mister Arnaldi, che può solo consolarsi della magnifica prestazione offerta da tutti i suoi ragazzi.
Chiude la mattinata la partita fra le squadre dell’ASL e del Caimano, due formazioni che ancora sembrano essere in cerca della propria identità in questo inizio di torneo. L’avvio di gara è stato molto soft, tanto che i due numeri 1 non hanno corso pericoli degni di nota, per cui bisognava attendere il risveglio da questo torpore che puntualmente avveniva al 23’ grazie alla rete di Alessandro Zanni per la formazione di mister Fraschi dell’ASL. Reazione immediata del Caimano che trova il pareggio dopo soli cinque minuti (28’) per merito del “bomber” Matteo Giusti, andando così al riposo sull’1-1. Nella seconda frazione di gioco dobbiamo purtroppo annotare un episodio che, forse, ha condizionato il proseguo della gara: al 12’ il portiere dell’ASL “stende” un calciatore avversario lanciato a rete e in chiara occasione da gol, per cui espulsione diretta; a questo punto i ragazzi di mister Miniati si trovano in superiorità numerica e sfruttano la ghiotta occasione riuscendo, ancora con Matteo Giusti (26’) a trovare la rete del vantaggio. Una gara sfortunata per l’ASL che nonostante tutto ha dimostrato ottimi progressi, mentre il risultato finale di 2-1 cancella per il Caimano quel fastidioso “zero” in classifica.

Risultati
Rotelli Metalli – Francesco Hair Trend 3-2
Portuali – Divo Demi 2-2
Stefanini Caffé – Trans World Shipping 3-0
Aamps – Cral Continental 1-0
Caimano – Asl 2-1

CLASSIFICA GENERALE
A.AM.P.S. 9
ROTELLI METALLI 9
LIVORNO 3000* 6
DIVO DEMI 5
FRANCESCO HAIR T. 4
CONTINETAL 3
CAIMANO* 3
STFANINI CAFFE’ 3
PORTUALI* 1
ASL 0
TRANS WORLD S. 0
* Hanno già riposato

Riproduzione riservata ©