Torneo di Monterotondo. Cade il Portuali, Aamps e 8 Marzo ne approfittano

Mediagallery

Sabato 5 aprile si è disputata la quinta giornata del girone di ritorno del Torneo Over 35 di Monterotondo. Ad aprire le danza è stata la gara fra Circolo ASL e Livorno 3000. E’ stata una partita a senso unico visto il divario fra le due formazioni ed il risultato finale non può che esserne una conferma. Comunque a scusante dei ragazzi di Conflitto si può soltanto dire che sono scesi in campo con una formazione largamente rimaneggiata, viste le assenze e gli infortuni. Già al 10’ del primo tempo apre le marcature Stefano Mazzinghi, per il “blues” del Livorno 3000, seguito al 14’ dall’evergreen Davide Balleri. Il team di Graziano Rossi domina la scena in ogni parte del campo e raggiunge al 27’ la terza rete ad opera di Dario De Vizia, andando così al riposo in vantaggio di tre reti. La seconda parte di gara non lascia spazio a nuovi scenari, se non che alla metà del tempo (16’) ancora Davide Balleri mette a segno la sua doppietta; il rilassamento giunge naturale e, proprio nei minuti di recupero, Francesco Conflitto (33’) realizza il “gol della bandiera” per il Circolo ASL, per cui il risultato finale è di 4-1.

La seconda partita in programma, fra Circolo Portuali e Scr Termoidraulica, potrebbe essere etichettata parafrasando il capolavoro del ’69 di Luchino Visconti “La caduta degli dei”, per il semplice motivo che ben tredici sono i punti di differenza in classifica fra le due formazioni. Analizzando il responso del campo possiamo senz’altro affermare che è stata una partita “strana” nel senso che, senza nulla togliere alla bravura, alla concentrazione e alla determinazione dei ragazzi di Miniati, la squadra dei Portuali si è presentata all’appuntamento, forse, con una certa superficialità che mai aveva dimostrato fino a questo momento del torneo. Comunque sia già al 6’ il bravissimo Valerio Rosellini porta in vantaggio la Termoidraulica, bissando poco tempo dopo (18’) la sua performance. Reazione d’orgoglio del team di Bancalà che al 23’ dimezza lo svantaggio con la rete di Samuele Scarpa. La seconda parte di gara si apre con la bella rete (4’) ancora di Valerio Rosellini, che segna la sua terza rete e si porta a casa il pallone! Gli avversari “incassano” ma questa volta non riescono ad avere una qualsiasi reazione, nemmeno grintosa, per cui la Termoidraulica non fa altro che controllare le timidi folate dei Portuali e, addirittura, allo scadere mette a segno la quarta rete (31’) con Dario Lischi che fissa il risultato sul 4 – 1.

L’ultima partita in programma del sabato era quella fra Francesco Hair Trend e Aamps. Anche qui valgono le raccomandazioni di sempre: l’ultima in classifica contro una delle candidate alla vittoria finale. Appena il tempo di mettere la palla al centro per l’inizio della gara che Juri Cannarsa al 4’ porta subito in vantaggio i suoi. La squadra di mister Bianchini sembra alquanto frastornata dalla veemente partenza avversaria, a tal punto che non riesce ad impostare qualcosa di rilevante, forse preoccupata più a non subire il doppio svantaggio che a cercare di raggiungere il pareggio, e difatti si va al riposo con il Francesco H.T. meritatamente in vantaggio.
Alla ripresa, però, l’Aamps al 6’ riesce, grazie alla rete di Alessio Bacciardi, a raggiungere il pareggio. Per niente intimorito il team di Sarti continua nella sua proposizione di gioco ribattendo colpo su colpo agli attacchi avversari; purtroppo, però, le partite durano trenta minuti a tempo e gli ultimi cinque sono “fatali” al Francesco H.T. che, al 25’, subisce il gol ad opera di Giacomo Di Fraia e, addirittura, subito dopo (27’) ecco la terza rete messa a segno da Francesco Ciricosta, per terminare, ormai in discesa, con la quarta (30’) siglata da Alessio Falleni che sancisce il punteggio di 4 – 1.

Il programma domenicale si apre con lo scontro di quelli che si definiscono “testacoda” fra le squadre del Circolo Divo Demi e dell’8 Marzo. Ben 16 sono i punti che dividono le due formazioni in classifica generale, ma senza ombra di dubbio affermiamo, per quello che abbiamo visto in campo, che tale distacco non ci è apparso veritiero. I biancorossi del Divo Demi iniziano la partita “alla grande” con veloci azioni ficcanti e con molta concentrazione in difesa e a centro campo riuscendo a rintuzzare gli avversari nella propria metà campo. Questo tipo di gioco, forse dispendioso, trova così il suo sbocco naturale al 23’ con la rete di Marco Casabona che porta i suoi in vantaggio al riposo. Stesso copione nella ripresa, tanto che il team di Mirabelli sembra essere sempre in difficoltà sia nell’impostare il gioco, sia a tamponare quello degli avversari. Purtroppo come tutti noi ben sappiamo “il pallone è tondo” e, quando meno te lo aspetti, (59’) ad un minuto dalla fine Gianluca Lunardi segna la rete del pareggio: sarebbe già “ingiusto” così il risultato per il Divo Demi, figuriamoci poi quando al 62’ Eugenio Zangrillo mette a segno il penalty assegnato all’8 Marzo.

La seconda partita domenicale è stata fra le formazioni della Trans World Shipping e della Rotelli Metalli. La gara, in se stessa e visto il risultato finale, esaurisce il commento in poche righe. Pronti via al 2’ Bruno Rotelli apre le marcature per la sua squadra, bissando poi al 15’. La Trans World, assai rimaneggiata nella formazione, cerca in tutti i modi di tamponare meglio che può ma la difficoltà è palese, anche se, vuoi per precipitazione o per imprecisione, alcune occasioni da rete riesce a procurarsele, ma comunque si va al riposo su questo risultato. La seconda frazione di gioco vede per la prima parte solo grandi schermaglie a centrocampo fino al 16’ quando Alessio Franceschi triplica il vantaggio, pungendo sull’orgoglio gli avversari che al 20’ accorciano le distanze con Giampaolo Ghignola, ma ancora una volta (25’) Massimo Giordano ristabilisce gli equilibri inchiodando il risultato finale sul punteggio di 4 – 1 per la Rotelli Metalli.

 

Risultati

Livorno 3000 – Circolo Asl 4-1

Termoidraulica – Circolo Portuali 4-1

Aamps – Francesco Hair Trend 4-1

8 Marzo – Circolo Divo Demi 2-1

Rotelli Metalli – Trans World Shipping 4-1

Classifica

Circolo Portuali 30

Aamps 29

8 Marzo 29

Livorno 3000 26

Termoidraulica 20

Circolo Asl 16

Trans World Shipping 11

Rotelli Metalli 10

Circolo Divo Demi 10

Francesco Hair Trend 6

 

 

Riproduzione riservata ©