Monterotondo. Rotelli Metalli tenta l’allungo

Mediagallery

Nel weekend si è disputata la prima giornata del girone di ritorno del Torneo di Monterotondo. Ha aperto il sabato pomeriggio la gara fra le formazioni del Livorno 3000 e quella dell’ASL; è stata una partita “divertente” nella sua prima frazione, piena di reti e di colpi di scena. Subito dopo il fischio iniziale (1’) va in rete Simone Mazzoni, per il team di Fraschi, cui fa subito eco (5’) Enrico Orlandini che raddoppia il vantaggio. I ragazzi di Rossi però non sembrano perdersi d’animo e con calma e scaltrezza riescono pian piano a guadagnare campo e possesso palla, fino a giungere al 15’, quando Giacomo Ghelarducci dimezza lo svantaggio, e poi, lo stesso, al 21’ riporta le due squadre in perfetta parità. Il secondo tempo è meno vivace del primo, anche se costellato di azioni pericolose ed altre frettolose sciupate da entrambe le squadre; si arriva così a pochi minuti dalla fine, quando (27’) Guido Battistini pesca il jolly per la formazione del Livorno 3000 fissando così il risultato finale sul 3-2.

Per la seconda gara scendono in campo le formazioni dello Stefanini Caffè e dell’A.AM.P.S.; anche qui, colpi di scena a non finire nella prima frazione di gioco. Dopo un inizio non molto vivace, rompe la monotonia, nell’arco di soli due minuti (13’ e 15’) il bravo Manrico Perugino con due reti di ottima fattura; la reazione dei ragazzi di mister Bonaldi non si fa attendere, anche se, ad onor del vero, trovano il gol solo grazie ad una sfortunata autorete. Ad assicurare il doppio vantaggio alla squadra di mister Bianchini ci pensa al 26’ Mirco Ciricosta a cui, però, replica subito Cristina Lubrani al 28’, per cui si va al riposo con il minimo vantaggio per l’Aamps. Il secondo tempo vede i ragazzi dello Stefanini Caffè protèsi alla ricerca del pareggio, ma così facendo espongono il fianco ai veloci contropiedi dell’Aamps, e proprio sfruttando una di queste occasioni riescono, ancora con Manrico Perugino al 19’, a trafiggere l’incolpevole portiere avversario che, purtroppo, deve ancora capitolare al 29’ per la rete messa a segno da Alessio Cappagli, per un finale di 5-3 a favore dell’Aamps.

La chiusura delle partite di sabato pomeriggio è affidata alla sfida fra Portuali e Rotelli Metalli; le due formazioni, anche se con interessi diversi di classifica, si sono affrontate con il solo scopo di poter incamerare i tre punti in palio, dando così vita ad una gara piacevole sotto tutti i punti di vista. Per quanto riguarda le reti si sono avute tutte nell’arco di sei minuti nel primo tempo: al 22’ vantaggio della Rotelli Metalli con Massimo Giordano, al 24’ il pareggio dei Portuali grazie alla rete di Stefano Ferri e al 26’ ancora vantaggio della Rotelli con David Balleri. Nella seconda parte di gioco, forse, si è avuta una maggiore pressione da parte dei Portuali alla ricerca del pareggio, che però non si è concretizzato anche grazie all’arcigna difesa avversaria, quindi il 2-1 per la Rotelli Metalli sanciva il risultato finale.

E siamo così alla domenica mattina; le prime due squadre a scendere in campo sono quella del Continental e quella della Trans World Shipping, che navigano entrambe nelle parti basse della classifica, ma che, avendo ancora a disposizione tutto il girone di ritorno, sicuramente lotteranno per ottenere un posto nei playoff. L’inizio è subito a spron battuto e già al 6’ Andrea Bianchetti porta in vantaggio il Continental di mister Arnaldi, e il proseguo del primo tempo fa registrare un continuo testacoda di ipotetiche azioni da rete, ma con questo risultato si va però all’intervallo. La seconda parte di gioco è invece tutta un’altra musica perché vede i ragazzi di mister Ponzio prendere da subito in mano la situazione andando in rete al 1’ con Leonardo Chiesa, che ristabilisce così la parità, e poi al 10’ si portano in vantaggio con Federico Taddeini, e triplicano addirittura al 15’ con Stefano Ria. Il Continental dimostra ancora di essere una formazione altalenante, capace di ottime reazioni ma anche di “sospetti” cali di concentrazione; per la Trans World Shipping una boccata d’ossigeno ricercata per tutto il girone di andata, per cui il 3-1 finale è sicuramente meritato.

Ultima gara in programma, che possiamo sicuramente definirle il “match clou” della giornata, è quella che vede di fronte le squadre del Francesco Hair Trend e del Divo Demi, appaiate al secondo posto in classifica con 21 punti. La formazione di mister Sarti ha avuto da subito un approccio alla gara perfetto, mentre quella di mister Conflitto è sembrata assai svagata e superficiale, tanto da lasciare perplessi i numerosi spettatori presenti che non avevano mai visto un Divo Demi così “brutto”. Per passare alla cronaca, si deve annotare la bella prestazione del capocannoniere del torneo, con 20 reti all’attivo e direi quasi irraggiungibile, Bazzi Thomas che con due splendide reti al 10’ e al 27’ porta il Francesco Hair T. al riposo con il doppio vantaggio. La ripresa vede ancora il Francesco Hair T. comandare le operazioni in campo, mentre la reazione del Divo Demi risulta sterile e confusionaria, anzi subisce ancora la terza rete al 18’ ad opera di Michele Mazzantini, ed anche il gol della bandiera, che giunge un attimo prima del triplice fischio finale, è sempre opera del Francesco Hair T., grazie all’autorete di Francesco Lo Fria che, su una confusionaria azione sotto rete, infila la propria porta; il risultato finale di 3-1 è sicuramente il giusto verdetto del campo.

 

Risultati

Livorno 3000 – Asl 3-2

Aamps – Stefanini Cafè 5-3

Rotelli Metalli – Portuali 2-1

Trans World Shipping – Continental 3-1

Francesco Hair Trend – Divo Demi 3-1

 

CLASSIFICA

ROTELLI METALLI*                          26

FRANCESCO H.T.                             24

DIVO DEMI                                        21

A.AM.P.S.                                          21

CAIMANO*                                       19

PORTUALI                                          17

LIVORNO 3000                                 16

STEFANINI CAFFE’*                         8**

CONTINENTAL                                   5

CIRCOLO ASL*                                    4

TRANS WORLD SHIPPING              4

Hanno riposato: CAIMANO

* Una gara in meno

** Un punto di penalizzazione in classifica

Riproduzione riservata ©