L’Academy del Livorno calcio organizza il terzo campus: i prossimi campioni passano da qui

Mediagallery

Dal 30 giugno al 5 luglio l’Academy, in piena sinergia con il Livorno calcio, organizza il suo terzo campus. Una settimana dedicata ai giovani calciatori dagli anni 2002 al 2008 sotto gli occhi esperti degli istruttori David Balleri, Juriy Cannarsa, Claudio Grauso, Luciano Bruni, Paolo Stringara, Claudio Ramacciotti, Gaetano Salvi e Francesco Palmieri. Le iscrizioni vengono raccolte inviando una mail all’indirizzo [email protected] o consegnandole agli uffici in via Campania. Queste termineranno una volta raggiunta la quota di 350 ragazzi (50 per categoria). Il costo è di 150 euro (100 per l’iscrizione e 50 per il kit). Il campus è stato diviso in due parti: le categorie dal 2002 al 2004 useranno il centro sportivo “Livorno calcio” in via Marx a Stagno, i calciatori nati tra il 2005 e il 2008 potranno allenarsi al centro sportivo “Academy Livorno calcio” in via Campania. L’inaugurazione sarà il 29 giugno all’Armando Picchi. Per informazioni: 328/3765647 e 340/1264114

Il direttore Luigi D’Ario è entusiasta di questa terza avventura: “Sono onorato di poter organizzare ancora questo campus. Forti del successo degli anni passati, siamo pronti a dare nuovamente il massimo. Il primo anno abbiamo avuto 140 iscritti, nel 2013 il doppio e adesso siamo già a 120. Stiamo avendo un’ottima rilevanza specie nella provincia di Livorno viste le tante iscrizioni che sono arrivate da Volterra, Piombino e Isola d’Elba. Un grazie lo devo spendere per il Calcio Club e per il presidente Santoni che ci è sempre vicino in questi casi. Noi abbiamo sempre creduto in questo progetto e l’aver visto Bartolini debuttare in serie A e Simonetti in panchina ci ha riempito il cuore di gioia. Il lavoro che Signorelli, Perotti e Doga hanno svolto con noi è importante. Un dato su tutti: il 70% dei giocatori del settore giovanile del Livorno provengono da noi”.

Il responsabile della scuola calcio del Livorno Luigi Del Sordo: “Siamo responsabili di questi ragazzi per una settimana. Dovremo essere determinanti sia dal punto di vista tecnico che sociale”.

Alla presentazione c’erano anche il presidente dell’Academy Luigi Testa, l’addetto alla logistica Mario Botteghi, il responsabile dell’area tecnica Massimo Spigoni e gli istruttori Francesco Palmieri e Gaetano Salvi.

 

 

Riproduzione riservata ©