Juniores: Pls, il cuore non basta. Ko anche Antignano e Picchi

Mediagallery

di Gianni Picchi

Pro Livorno Sorgenti – Castelbadie   2-3

Pro Livorno Sorgenti (4-3-3) Fraschetti, Mascagni (46’Brilli) Quaglia, Cammellini ( 88’ Melita) Colombini ( 58’ Cesarano) Raffalli, Domemici, Verani, Ferrini ( 46’ Botti) Giusti, Brondi. A disp: 12 Pagani 14 Marrucci  All. Viterbo

Castelbadie (4-2-3-1) Lucchetti, Del Soldato. Ciurli, Vignali, Palagi ( Volpe ( 65’ Poggetti) Buti ( 69’ D’Auria) Tani ( 56’ Cialdini ) Murziani, Bertucci (49’ Archico) Giannoni ( 53’ Bucchioni). A disp: Dechabur All. Paci

Arbitro: Agolino di Pisa

Reti: 16’ 63’ Murziani 48’ Palagi 53’ Brondi 70’ Giusti

Note: 94’ Espulso D’Auria per doppia ammonizione

Il Castelbadie (leggi Pontino) conquista 3 punti sul sintetico del Magnozzi. Due squadre, due filosofie di gioco. Gli ospiti hanno puntato sul piano fisico, mentre i locali sul quello tecnico. Gli ospiti hanno giocato cercando, sistematicamente, la profondità, saltando, quasi sempre, il centrocampo. La prima parte poteva chiudersi sullo 0-0; ma una topica difensiva dei locali, ha mandato in rete Murziani. Unico tiro nello specchio della porta. La Pls  ha avuto un maggior minutaggio di possesso palla, sempre giocata a terra, ma con lentezza, e quindi con azione facilmente leggibile, tanto che Lucchetti è stato, totalmente, disoccupato. Così le due squadre al riposo. Nella seconda parte si è vista di più la squadra di mister Viterbo che è scesa in campo con due cambi, ed il gioco è stato più imprevedibile, con ricerca della profondità, tanto che Lucchetti ha dovuto aumentare la sua attenzione. Ma non ha potuto fare nulla sulle due reti subite. Al 75’ la Pls ha avuto una grossa occasione per pareggiare, ma Cesarano dal dischetto si è fatto “ipnotizzare” dal portiere ospite. Così, nonostante  i 5’ di extra time, i tre punti sono andati alla squadra di mister Paci.

La Pls deve fare molti mea culpa. Tra l’altro in tre giornate ha conosciuto tutti e tre i risultati possibili, vittoria, pareggio e sconfitta. Poi errori in fase di non possesso, poco gioco in profondità, senza sfruttare le doti dei propri attaccanti. Ed il possesso palla diventa, infine, sterile. E sabato in trasferta in quel di Castelfiorentino, campo che non ha, quasi, mai portato sorrisi alla compagine biancoverde.

Le reti

16’ Palla alta al limite dell’area di rigore locale. I centrali difensivi vanno in difficoltà, e Murziani ne approfitta per batter Fraschetti, con un pallonetto.

48’ Azione di calcio d’angolo a favore degli ospiti. Palagi in area piccola riesce a toccare sul palo opposto.

53’ Azione con giro palla. Brondi riceve al limite dell’area avversaria  e, di destro, trova l’angolo basso, dove Lucchetti non riesce ad arrivare, nonostante il tuffo.

63’ Murziani ruba palla sulla trequarti locale, supera due avversari, entra in area, e batte Fraschetti in uscita.

70’ Calcio di punizione dal limite a favore dei locali. Giusti sulla palla. E, con delizioso tocco,  gonfia la rete.

Risultati 3° giornata

Antignano – Piombino          3-4

Forcoli – Gracciano                2-2

PLS – Castelbadie                   2-3

Roselle – Venturina                2-1

S.Miniato – Cenaia                 3-3

Cecina – Barbanella               2-0

Valdarbia – A.Picchi               2-1

V-Mazzola – C.Fiorentino      4-0

Classifica: Castelbadie, Valdarbia 9 /// Cenaia, Forcoli 7 /// Piombino 6 /// Cecina 5 /// PLS, S.Miniato, Roselle, V.Mazzola 4 /// A.Picchi, Gracciano 2 /// Antignano, Castelfiorentino 1 /// Barbanella, Venturina 0

Prossimo turno

A.Picchi – Forcoli

Piombino – Valdarbia

Gracciano – V.Mazzola

C.Fiorentino – PLS

Castelbadie – Cecina

Barbanella – S.Miniato

Cenaia – Roselle

Venturina – Antignano

Riproduzione riservata ©