A Coteto, grande successo di sport e solidarietà per il primo memorial “Mattia Pelagatti”

Grazie alla manifestazione sono stati donati 750 euro ad Emergency Livorno

Mediagallery

Il primo memorial “Mattia Pelagatti” si è rilevato un successo sotto tutti i punti di vista. Nato per ricordare il giovane ragazzo livornese scomparso il 30 maggio del 2008, l’evento non ha deluso le aspettative. Soprattutto dal punto di vista della solidarietà visto che, grazie alla braciata finale, sono stati raccolti 750 euro da destinare a Emergency Livorno. A Coteto, sui campi del Calcio Club Livorno, si sono disputate le gare finali della manifestazione.
Nella fascia oro l’Fdf ha battuto per 1-0 l’Fc Blackyellow conquistando il titolo. Il capocannoniere è stato Mattia Filippi (Atletico Randagio) con 18 reti. Miglior portiere: Brando Rolla (F.C. Blackyellow) e miglior giocatore Francesco Caminarecci (Fdf).
Per quanto riguarda invece la fascia argento, ci sono voluti i calci di rigore per decretare il vincitore. Alla fine ad alzare le braccia al cielo è stato Contigo Perù che ha avuto la meglio su Martinelli United. Il capocannoniere è stato Alberto Porras (Contigo Perù) con 9 reti. Miglior reparto difensivo: Livorno Martinelli United. Miglior giocatore: Cristian Ocharan (Contgo Perù).
Gli organizzatori dell’evento sono stati: Alessio Trovatelli, Stefano Santoni (presidente CalcioClub Livorno), Enrico Barbini e Michela Beconi (zii di Mattia) e tuti gli altri ragazzi amici di Mattia nonché molti genitori dei ragazzi partecipanti. Presente anche il Centro Tipografico Livornese, tipografia labronica da decenni sul mercato.

Riproduzione riservata ©