Eccellenza. Pls, i playout sono dietro l’angolo

Mediagallery

di Gianni Stampa

PRO LIVORNO SORGENTI – R.F. QUERCETA 1-3
Po Livorno Sorgenti ( 4-1-2-3) Sanino, Brizzi, Spagnoli, Sgariglia, Falleni, Facenna ( 60’ Domenichini) Bozzi, Pellegrini ( 75’ Sarais) Zoncu ( 64’ Hemmy) Rossi. A disp: 12 Rizzato 13 Giusti 16 Voliani 18 Di Grande All. Niccolai
R.F.Querceta ( 4-2-3-1) Barsanti, Mazzone, Bugliani, Fatale, Filippi, Verdi, Meucci, Pacini, Picentini ( 92’ Passaglia) Corsinelli, Galligani ( 89’ Pellizzari). A disp: 12 Bedei 13 Musi 14 Remedi 15 Allen 17 Tioli All. Cerasa
Arbitro: Fele di Nuoro ( Bartoletti di Carrara-Liotta di Pisa)
Reti: 11’ Corsinelli 18’ Rossi (rig.) 68’ Bugliani 85’ Galligani
Espulsi: 35’ Espulso Niccolai (diesse Pls) 77’ Hemmy (proteste)

Una partita importante che la Pls, nel primo tempo aveva in mano, e poteva chiudere con almeno due gol di vantaggio. Poi, nella seconda parte, non è riuscita a tenere i ritmi alti ed il Camaiore, squadra esperta, ha saputo colpire al momento giusto e ha portato via i tre punti. A dar manforte alla squadra di mister Cerasa ci ha pensato il direttore di gara. Al 9’ non ha concesso un calcio di rigore, chiaro come il sole, che splendeva sul Magnozzi. Rossi entra in area da destra, supera Bugliani, ed una volta davanti, viene messo a terra da dietro. Poi ha fischiato favorendo gli ospiti, e concedendo ai locali le briciole, che non contano. Il Querceta, nel primo tempo si è visto dalle parti dell’area di rigore locale due volte. La prima sul gol. Azione sulla destra, palla in area piccola, Corsinelli batte in porta un. mezzo tiro e Sannino, indeciso, si fa superare dal pallone. Al 46’ e 30”, senza dare recupero, l’arbitro concede una punizione al limite dell’area di rigore, a favore degli ospiti. Sulla palla Corsinelli. Sannino vola al sette, e si riscatta mettendo palla in corner. Niente. Fischio e squadre al riposo in pareggio.
E nel guardare il taccuino si contano, almeno, 5-6 azioni da gol che la Pls non è riuscita a concretizzare. Inoltre una traversa colpita da Spagnoli, che riprende una corta respinta della difesa ospite, al limite dell’area, a portiere battuto.
La seconda parte vede la Pls giocare a ritmi più bassi, ed il Querceta ne approfitta. Nonostante ciò, la Pls crea, ancora, le sue buone azioni da gol. Ed il direttore di gara su alcuni interventi degli ospiti, oltre il limite del regolamento, non interviene con il giallo perché si sarà ricordato, i sardi hanno buona memoria, che erano già stati ammoniti. Così, al 77’, Hemmy protesta con qualche parola di troppo, e si prende il rosso. In precedenza, al 35’ era stato espulso il diesse Niccolai, che era in panchina, per proteste. Nonostante l’inferiorità numerica i ragazzi di mister Niccolai hanno cercato ancora la via della rete, senza fortuna, anche perché è continuato l’arbitraggio chirurgico. Così su un’azione, di rovesciamento di fronte, sulla fascia Spagnoli, forse nella fretta, sbaglia un controllo di palla, e dà via libera a Galligani, che crossa al centro area dove Bugliani non ha difficoltà a battere Sannino. La Pls si allunga ancora di più, ed in rapido contropiede, dalla trequarti Mazzone lancia in profondità Gallicani, nettamente in fuorigioco, almeno 10 metri, nessun fischio, nessuna bandierina alzata, e Gallicani supera Sannino in uscita, e mette in rete.
Poco dopo il triplice fischio. Tra i complimenti degli avversari, ma non fanno punti. Una giornata dove i risultati non sono stati certamente favorevoli alla Pls. Risultati che destano perplessità, e non solo per le partite iniziate in ritardo. Al termine uno spettatore, guardando i risultati, ha detto “ Non ci si deve meravigliare. Questo è il calcio. Chi è già salvo aiuta chi non lo è. E la Federazione?”. Adesso alla Pls resta la partita con il Rosignano, già retrocesso. I playout, però, sono dietro l’angolo.
Risultati 16° Giornata di Ritorno
C.Fiorenino – La Portuale 4-2
Cuoiopelli – Rosignano 4-0
G.Taccola – Forcoli 1-0
Lammari – A.Piombino 1-0
Pietrasanta – Castelnuovo 1-3
PLS – Querceta 1-3
Seravezza – Viareggio 4-1
S.C.Cenaia – Camaiore 1-3
Riposava: Ghivizzano
CLASSIFICA: Viareggio 65 /// Ghivizzano 61 /// Camaiore 55 /// Querceta 53 /// Cenaia 52 /// Cuoiopelli 44 /// Seravezza 43 /// La Portuale, Pietrasanta 41 /// Lammari 39 /// U.Taccola 37 /// A.Piombino 36 /// Castelnuovo 35 /// PLS 33 /// Forcoli 32 /// Castelfiorentino 30 /// Rosignano 19
Prossimo Turno ( ultima giornata)
A.Piombino – Seravezza
Camaiore – Castelfiorentino
Castelnuovo – Lammari
Forcoli – Pietrasanta
Ghivizzano – Cuoiopelli
La Portuale – U.Taccola
R.Querceta – Cenaia
Rosignano – PLS
Riposa. Viareggio

Riproduzione riservata ©