Eccellenza: la Pls agguanta il pari in extremis

Mediagallery

di Gianni Picchi

S.C.Cenaia – Pro Livorno Sorgenti 2-2

Pro Livorno Sorgenti ( 4-3-3) Sannino, Spagnoli, Rossi, Falleni, Sgariglia, Domenichini, Facenna ( 56’ Filippi) Bozzi ( 70’ Voliani) Pellegrini, Sarais (46’ Zoncu) Hemmy. A disp: 12 Fraschetti 13 Rivecci 14 Brizzi 15 Pacini All. Niccolai
S.C.Cenaia ( 4-3-1-2) Licciardi, Rossi, Bartolena, Agnorelli, Petri, Bertoncini, Paolicchi, Capitani, Bruzzone, Mannucci, Romani( 46’ Coluccia 56’ Cecconi). A disp: 12 Serafini 13 Sarnelli 14 Signorini 15 Marconi 16 Turini 17 All. Lazzerini
Arbitro: Borriello di Lucca ( Abatantuono-Parisi di Firenze)
Reti: 59’ Bruzzone 62’ Rossi 63’ Cecconi 89’ Spagnoli

La Coppa Italia aveva dato primi sintomi, passaggio del turno della Pls. Ed oggi in campionato ha sofferto per chiudere con un pareggio. “ I bimbi der Niccolai”, detto alla livornese, hanno preso campo, imponendo il proprio gioco, fatto di movimenti senza palla e possesso palla. Nei primi 45’ è mancato solo il gol. E nei due minuti di recupero Sarais, che ha ricevuto un cross rasoterra da sinistra, batte di prima intenzione in porta, da dentro l’area, la palla sbatte sulla traversa, torna in campo, chi di ce gol, chi dice no. Purtroppo per gli ospiti il collaboratore di linea è rimasto fermo.
Ed il Cenaia formato da giocatori che hanno calcato palcoscenici superiori? Ha subito, cercando di far qualche sortita dalle parti della porta avversaria; ma Falleni, ottima la sua partita, ed i suoi compagni di difesa hanno concesso poco, o nulla. Così al riposo.
Nella seconda parte stessa musica suonata dagli stessi orchestrali. Ed il Cenaia va in vantaggio per un “incidente” del portiere avversario. Pronta e veemente risposta dei ragazzi livornesi. Ed il capitano dà l’esempio con un eurogol. Poi, nemmeno un minuto dopo, ingenuità difensiva, ed il Cenaia torna in vantaggio. Molto probabilmente un calo di tensione. Si erano adagiati sul pareggio ottenuto.
Pochi secondi e la squadra di Niccolai si riversa nella metà campo locale. Qui esce tutta l’esperienza, e la scaltrezza dei locali, per pietre far passare il tempo. Ma questa volta la grande volontà degli ospiti è ripagata. E con un alto eurogol a firma di un altro giovane, Spagnoli. E mercoledì secondo turno di Coppa Italia. L’opsite sarà l’Atletico Piombino, 15.30 al Magnozzi
Le reti
59’ Sannino sbaglia il rinvio, ne approfitta Bruzzone, posizionato al limite dell’area. Entra in area, e segna a porta vuota.
62’ Azione sulla sinistra degli ospiti, palla a Rossi sulla trequarti, punta l’area, stringe verso il centro e, da fuori area, trova l’incrocio dei pali dalla parte opposta.
63’ Azione sula destra dei locali, cross al centro. Appena fuori area Cecconi, in tutta libertà, batte Sannino sotto la traversa.
89’ Ripartenza ospite. Palla sulla trequarti per Spagnoli, che punta l’area, da una decina di metri, fuori area, lascia partire un esterno destro, e trova il palo opposto a mezza altezza. Inutile il volo di Licciardi.

Risultati 4a giornata
A.Piombino – Forcoli V. 0-1
C.Fiorentino – Cuoiopelli 2-1
Lammari – Querceta 2-1
Pietrasanta – Rosignano 3-0
S.C.Cenaia – PLS 2-2
Seravezza – Camaiore 2-0
U.Taccola – Ghivizzano 1-1
Viareggio – La Portuale 1-2
Riposa: Castelnuovo G.

Classifica: Pietrasanta 9 /// Lammari 8 /// Forcoli, Seravezza 7 /// Ghivizzano, La Portuale, Qurceta, Viareggio 6/// Castelfiorentino, Rosignano 5 /// PLS, Castelnuovo G, Camaiore 4 /// A.Piombino, Cenaia 3 /// U.Taccola 2 /// Cuoiopelli 1

Prossimo Turno
Camaiore – Viareggio
Cuoiopelli – U.Taccola
Forcoli – Castelnuovo G.
Ghivizzano – Pietrasanta
M.la Portuale – A.Piombino
PLS – Castelfiorentino
Real Querceta – Seravezza
Rosignano – Lammari
Riposa: S.C.Cenaia

Riproduzione riservata ©