Eccellenza. Buon pareggio per la PLS

Mediagallery

di Gianni Stampa

CASTELFIORENTINO – PRO LIVORNO SORGENTI 1-1
Castelfiorentino ( 4-3-3) Lisi, Sarti, terreni, Trapassi, Squitieri, Lanzoni, Scannadinari ( 26’ Rodriguez) Valles, Ferrari, Sieni ( 63’ Mazzoni ) Novelli 12 Chiarugi 13 Nannetti 15 Corti 16 Carcione 17 Berni All. Marmugi
Pro Livorno Sorgenti ( 4-1-2-3) Zannotti, Brizzi ( 67’ Sarais) Spagnoli, Sgariglia, Falleni, Filippi, Facenna ( 77’ Domenichini) Bozzi ( 58’ Zncu) Pellegini, Hemmy, Rossi 12 Sannino 13 Rivecci 15 Voliani All. Niccolai
Arbitro: Russo di Prato ( Pepi-Alaimo di Firenze)
Reti: 10′ Ferrari 28’ Rossi

Da Castello, la Pls torna con una prestazione positiva, e con un punto, importante per la classifica. Da non dimenticar il progetto iniziale, non solo una squadra di giovani; ma cercare di restare in Eccellenza. Basti leggere la cronaca per valutare se, il pareggio, sia giusto per la squadra di mister Niccolai. Oggi, visto la difficoltà della sua squadra di andare a rete, ha pensato di far giocare Rossi esterno alto, e qualche miglioramento si è visto, ma la prossima partita, il capitano dovrà sedersi in tribuna. Inoltre Filippi centrale davanti alla difesa, con due mezz’ali ai fianchi, ha portato esperienza ed, in non possesso palla, una maggior garanzie di chiusure. La squadra, sin da domenica con il Cenaia, ha ritrovato la via del gioco, e la serenità di giocare sempre la palla. Un pareggio, che porterà una maggior attenzione, ai giocatori, durante il lavoro settimanale, per meglio affrontare gli impegni futuri.
Un’ultima annotazione: Bozzi dovrebbe fungere maggiormente da boa, e far da suggeritore, o tenere palla per far salire i propri compagni, per poi andare a cercar spazi per il tiro a rete. Inutili sono le sgroppate in fase di non possesso per venire a recuperar palla. Bravo sotto il profilo dell’impegno, e dell’attaccamento alla squadra; ma sarebbe più utile, e più “fresco, quando deve agire, poi, da punta centrale.
Debutto per Zannotti, il portiere arrivato con il mercato di dicembre. Non è stata una partita di grosso impegno, ma quando è stato chiamato in causa si è fatto trovare pronto, ed attento. Sul gol non ha colpe specifiche. Ed in chiusura di partita, è uscito, a terra, per fermare un avversario, che puntava a rete.
Cenni di cronaca
10’ Vantaggio Castello. Punizione dal vertice dell’area di rigore a sinistra. Novelli aggira la barriera, la palla sbatte sulla traversa, e Ferrari prende il tempi al suo marcatore e mette in rete.
16’ Cross da destra di Rossi sul secondo palo, dove Bozzi, di testa, sorvola di poco la traversa.
28’ Pareggio PLS. Punizione sulla trequarti locale. Filippi calcia imbucando una palla centrale in area. Rossi taglia verso il centro, e di interno sinistro va a cercare il palo opposto.
76’ Azione corale della Pls, palla che arriva a Sarais, in area di rigore, che di prima intenzione, batte a rete, Lisi deve superarsi per alzare la palla sopra la traversa.
82’ Zoncu entra in area da sinistra, finta di corpo ,e palla sul destro. Palla sul palo opposto. Lisi s distende ed allontana la minaccia.
Risultati 5° Giornata di Ritorno
A.Piombino – La Portuale 2-2
Csatelnuovo – Forcoli 2-1
Castelfiorentino – PLS 1-1
G.U.Taccola – Cuoiopelli 1-1
Lammari – Rosignano 2-1
Pietrasanta – Ghivizzano 1-2
Seravezza – Querceta 3-2
Viaregguio – Camaiore 0-0
Riposava: S,C, Cenaia
CLASSIFICA: Viareggio 42 /// Camaiore 40 /// Ghivizzano 39 /// S.C. Cenaia 37 /// Lammari 35 /// Pietrasanta 31 /// Cuoiopelli, Seravezza 28 /// La Portuale 27 /// Forcoli 22 /// U.Taccola, PLS, Castelnuovo 21 /// A.Piombino, Castelfiorentino 19 /// Rosignano 16
Prossimo Turno
Camaiore – A.Piombino
Cuoiopelli – Pietrasanta
Ghivizzano – Lammari
La Portuale – Castelnuovo
PLS – U. Taccola
Rosignano – Seravezza
S.C. Cenaia – Castelfiorentino
Querceta – Viareggio
Riposa: Forcoli

Riproduzione riservata ©