Calcio a 5, nasce la Quilivorno.it Cup. Allo stadio Picchi si gioca la finale. Iscrizioni al torneo fino al 3 maggio

Scaricate il modulo di iscrizione in fondo all'articolo. C'è tempo fino al 3 maggio per iscriversi. Il 31 maggio la finale allo stadio Picchi

Mediagallery

Giochi a calcio? Allora non puoi non partecipare alla prima edizione della Quilivorno.it Cup, torneo di calcio a 5 (in fondo all’articolo trovate il link al modulo di iscrizione da consegnare a mano alla segreteria di campi di calcio alle 5 Querce o via e-mail a [email protected]). La fase finale e la finale (31 maggio) sono in programma allo stadio e la prima classificata vincerà il pass per partecipare a un campionato europeo di calcio a 5. La meta è Monaco di Baviera.
Hai mai giocato nel tuo stadio? Sì, all’Armando Picchi, dove giocano i nostri idoli del Livorno! Dove quest’anno sono sbarcati mostri sacri come Tevez e Llorente, Palacio e Icardi, Balotelli e Pazzini, Totti e Destro, Higuain e Hamsik. Oggi anche tu potrai calcare le orme dei campioni. Ben 32 squadre maschili e 16 femminili potranno accedere al manto dell’Ardenza e cercare di sbaragliare gli avversari per aggiudicarsi l’accesso al prestigioso trofeo Bayern Football Cup a Monaco di Baviera, in Germania. Tutto questo oggi è possibile grazie alla sinergia nata tra Quilivorno.it e Promosport Livorno Acsi Club, uno dei più grandi organizzatori di manifestazioni a livello provinciale regionale e nazionale. L’evento è patrocinato dal Comune di Livorno che crede in questa iniziativa e, noi con loro, speriamo che sia seguita da tutta la città. Dario Ghiselli, presidente di Promosport: “Sono veramente “gasato” dalla cosa. Organizzare un torneo di calcetto con tante squadre e fare la finale all’interno dello stadio Armando Picchi è per me uno stimolo enorme. Divideremo il terreno di gioco in tanti campi di calcio a 5 divisi tra loro con opportuni divisori, in modo da non far circolare le palle da un campo all’altro e garantendo alle persone presenti in tribuna la massima visibilità”.
Le squadre iscritte verranno suddivise in gironi di 4 squadre ciascuno e giocheranno il girone di qualificazione sui campi sintetici dove gioca abitualmente Promosport Livorno (5 Querce, Salesiani e Nenci). La fase finale, come detto, si giocherà sabato 31 maggio allo stadio, dalla mattina alla sera, gare ad eliminazione diretta. Sul terreno dello stadio avranno accesso ben 48 squadre, 32 maschili e 16 femminili. Uscirà una sola squadra vincitrice sia per gli uomini che per le donne: Bayern Football Cup vi aspetta!
Le squadre possono essere formate da 3 dirigenti e 12 giocatori. Possono partecipare tutti, sia squadre già formate sia squadre di nuova costituzione, sia i singoli che non hanno squadre che verranno aggregati ad altri “single” per formare nuove squadre. Il tesseramento è open, quindi possono partecipare tutti, sia coloro che hanno già giocato in Promosport quest’anno sia persone tesserate in altri Enti e anche in Federazione.
I costi? Non ci sono costi di iscrizione, si pagano solamente le gare. Per ogni gara ciascuna squadra verserà la quota di 40 euro. Di questi, 2 euro andranno nel “bussolo” della beneficenza. Per la fase finale del 31 maggio, l’organizzazione verserà 10 euro di ogni quota di ciascuna squadra. Inoltre, verrà fatta una sorta di lotteria mettendo in palio le maglie di alcuni giocatori di serie A, del Livorno Calcio e di altre squadre si serie A. “Solitamente – prosegue Ghiselli – le nostre raccolte vengono devolute al reparto di pediatria dell’ospedale di Livorno. Visto che siamo in ambiente calcistico e visto che giochiamo nello stadio del Livorno, dato che il capitano Andrea Luci ha parlato del problema della malattia di suo figlio abbiamo deciso di rimanere in temi di bambini e donare quello che riusciremo a raccogliere a favore della ricerca sulla F.O.P. Al termine delle gare verrà fatta la premiazione alla presenza proprio del capitano Andrea Luci e in quell’occasione consegneremo a lui quanto raccolto per destinarlo all’associazione che si occupa della ricerca”.
Ad oggi non sappiamo se ci sarà anche qualche altro esponente del Livorno calcio ma ce lo auguriamo, visto che questa manifestazione vuole essere una cosa allegra e divertente per tutta la città. Insomma, un torneo della città per la città!

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # A.W.M.

    Bravo Ghiselli!
    Livorno ha bisogno di queste belle iniziative sportivo/aggreganti!

  2. # Leandro

    Bravo Dario

I commenti sono chiusi.