Bardi, adios Livorno. Preso dall’Espanyol

Mediagallery

Adios Bardi. Un bel salto quello che si appresta a compiere il “nostro” Francesco. Giocherà in Spagna, nella Liga, sponda Espanyol, la seconda squadra di Barcellona dopo i blaugrana freschi campioni di Europa. Sarà una porta “pesante” quella che sarà chiamato a difendere Bardi, ormai ex Inter, per questo potrà rappresentare o una affermazione (debutto in A a 18 anni con la maglia del Livorno, poi sei mesi più tardi, gennaio 2011, il passaggio all’Inter)  o un buco nell’acqua considerato anche che le ultimi stagioni non sono state esaltanti: sempre titolare in Nazionale Under 21 ma riserva nel Chievo. Insomma, Bardi si rimette in gioco e lo fa scegliendo un palcoscenico importante. Adios Bardi e buona suerte.

Riproduzione riservata ©