Calcio, sponsorizzazioni: Livorno fanalino di coda della A. La crisi colpisce anche il pallone

Mediagallery

La crisi che l’Italia sta attraversando si riflette anche nel mondo del calcio. Specie per quanto riguarda gli sponsor di maglia che quest’anno stanno avendo un calo del 18% rispetto agli anni passati. A rilevare questo dato è l’agenzia Sporteconomy (‘Sporteconomy Jersey Sponsor Index’). I dati confermano che quattro club dominano lo scenario nazionale (Inter, Juve, Milan e Napoli), incassando da soli il 70% del totale. Altri 12 club si dividono il resto della torta, mentre sono ben quattro quelli che ancora non hanno main sponsor (Roma e Lazio, il Catania e il Verona, che però ha due sponsor minori). All’ultimo posto di questa speciale classifica troviamo il Livorno. La Carige (storico sponsor) investe “soltanto” 750 mila euro.  Tornando ai leader, quest’anno è l’Inter, nonostante l’infelice stagione passata, a guidare la lista grazie ai 13,2 milioni assicurati da Pirelli, seguita da Juve (13 mln da Jeep), Milan (12 mln da Fly Emirates) e Napoli (10 mln da Lete e Msc Crociere). Grazie a loro, il valore medio delle sponsorizzazioni e’ di 3,46 milioni, ma tutti gli altri club sono distanti, con la Fiorentina quinta grazie ai 3 milioni garantiti da Mazda.

Riproduzione riservata ©