Bottiglia contro giornalista 'ospite': daspo per tifoso del Livorno

L'uomo, 59 anni, è stato denunciato e sottoposto a divieto di accesso agli impianti sportivi (Daspo) per tre anni dalla questura di Livorno

Mediagallery

Un tifoso del Livorno di 59 anni è stato denunciato e sottoposto a divieto di accesso agli impianti sportivi (Daspo) per tre anni dalla questura di Livorno.
L’uomo, secondo quanto accertato dalla polizia, durante l’incontro Livorno-Roma del 25 agosto scorso, dopo un gol dei giallorossi aveva lanciato una bottiglietta piena d’acqua contro un giornalista di un’emittente radiofonica romana, colpendolo al volto, mentre era impegnato nella radiocronaca della partita. Sempre secondo quanto spiegato, il pronto intervento delle forze dell’ordine avrebbe poi evitato che il gesto potesse avere ripercussioni all’interno del settore tribuna dove erano presenti appartenenti a entrambe le tifoserie. La denuncia per il 59enne è scattata per lancio di oggetti atti ad offendere.

Riproduzione riservata ©