Vittorie di carattere per le Under 15 e 19 Bieffe

Mediagallery

Fanno doppietta le Under 15 di coach Castiglione, che dopo il primo passo falso con la forte Pontedera, vincono in trasferta con Florence e successivamente in casa con Le Mura Spring Lucca.

Florence – Bieffe Livorno 37-71
Bieffe: Del Ghianda 4, Corti, Cecconi 8, Montiani 29, Castiglione 6, Mancioli, Caroti 2, Galigani 4, Harmouchi 10, Rosa 2, Tota 2, Rapisarda,. All. Castiglione.

Nella prima partita, sebbene un po’ contratte, le labroniche si portano subito avanti dimostrando superiorità tecnica e fisica rispetto alle avversarie che provano a contenere le ospiti, ma non ci riescono se non per i primi minuti, e il primo quarto finisce con il BF avanti per 14 a 6. Nel secondo quarto una Montiani ispiratissima in attacco e delle buone giocate da parte di tutte le giocatrici allontanano definitivamente le avversarie, chiudendo il primo tempo per 35 a 18 in favore delle ospiti. Il resto della partita è ordinaria amministrazione, con coach Castiglione che fa girare tutte le sue giocatrici dando a tutte ampi minutaggi. La partita s chiude col punteggio di 37 a 71.

Bieffe – Le Mura Spring Lucca 58-38
Bieffe: Del Ghianda 3, Corti, Cecconi 8, Montiani 17, Castiglione 2, Mancioli, Caroti 12, Galigani 2, Harmouchi 6, Tota 4, Rapisarda 4. All. Castiglione
Altra partita invece quella tra le mure amiche contro Le Mura Spring, squadra che si presentava abbastanza ostica, e che , come il BF, lotta per un posto tra le prime 5 per il passaggio alla seconda fase di qualificazione. Avvio super delle padrone di casa che partono fortissime in attacco, con una buona circolazione di palla, creando tante buone conclusioni e concedendo ben poco alle lucchesi che alla fine del primo quarto sono costrette a rincorrere per 16 a 5. Il secondo quarto scorre più in equilibrio, con le ospiti che tentano di recuperare il margine, ma le labroniche rimangono attaccate alla partita incrementando di poco il vantaggio e si portano all’intervallo lungo avanti per 29 a 16.
Nella ripresa ancora parziale equilibrio tra le due squadre con Lucca che lotta su ogni azione per provare a portarsi sopra e con le padrone di casa che, forse per stanchezza o per una calo di concentrazione, iniziano un po’ ad accusare la verve lucchese. Ci pensano i contropiedi di Cecconi e una bomba di Caroti ad allontanare  le avversarie, e la partita si conclude con una bella ed importante vittoria delle locali per 58 a 38.

UNDER 19

Bieffe – GMV Ghezzano 60-43
Bieffe: Ceccarini 14, Zorzi 2, Simonetti 10, Castiglione 7, Dodoli, Fanfani, Fantozzi, Benedettini 4, Madera 23, Bono.

Si allunga la striscia vincente delle Under 19 di casa Bieffe opposte nel fine settimana alla GMV Ghezzano. Inizio abbastanza contratto per entrambe le formazioni che sembrano non trovare la via del canestro, e si segna infatti solo su tiro libero per più di 3 minuti. Poi è la GMV a sbloccarsi per prima e a portarsi avanti con i canestri di Ricci e Di Salvo. Le labroniche sembrano faticare più del dovuto a trovare la propria fluidità in attacco ma soprattutto a non riescono a mettere in campo la giusta aggressività difensiva. Il primo quarto si conclude con le pisane avanti per 12 a 9. Nel secondo quarto le livornesi sembrano essere spaesate e non riuscire a contenere la vena realizzativa delle pisane, concedendo loro di andare troppo facilmente a canestro e portarsi fino al più 11 a tre minuti dall’intervallo lungo. Con due bombe consecutive di Simonetti e un contropiede, le livornesi riescono a ridurre nuovamente lo svantaggio e chiudere il quarto con un parziale di 17 pari e andare negli spogliatoi ancora con 3 lunghezze da recuperare.
Alla ripresa è tutta un altra squadra. Le ragazze di Castiglione entrano decisamente più determinate ed aggressive, iniziano a difendere con molta intensità, mettendo in difficoltà cosi le avversarie e trovando più lucidità e serenità in attacco. Ricuciono lo svantaggio e metteno la testa avanti per poi non toglierla fino alla sirena (solo 14 i punti concessi nella seconda frazione di gioco), quando il tabellone segna 60 a 43 in favore di Bieffe.

 

Riproduzione riservata ©