Stagno, un’altra beffa. Venturina vince, ma il finale è un giallo

Mediagallery

Stagno – Venturina 54-55 (23-21, 38-35, 44-48)

Stagno: Mariani 5, Bonciani 6, Rinaldi 16, Golfarini 5, Boischio 6, Venni 3, Giusti 5, Rubini 6, Cambusaro 2. All. Puntoni

Venturina: Corsini 2, Grandis 8, Brunetti 2, De Sfetano 7, Pistolesi 3, Ulivieri 7, Franchini 3, Fabbri 8, Sonetti 15. All. Todeschini

Sarà un pandoro (o panettone se preferite) amaro quello che Stagno mangerà a Natale. Contro Venturina infatti è arrivata la seconda sconfitta consecutiva dopo quella contro Carrara. Se quest’ultima era arrivata soltanto all’overtime e per due lunghezze, contro Venturina la differenza l’ha fatta un solo punto. Dire che la truppa di Puntoni mastica amaro è riduttivo. Dopo aver chiuso in vantaggio il primo quarto (23-21 Stagno), Bonciani e compagni resistono e all’intervallo sono sempre avanti (38-35). Nella ripresa, Venturina scenda in campo con maggiore cattiveria e grazie ad un parziale di 16-6 che permette alla squadra di Todeschini di iniziare l’ultima frazione in vantaggio di quattro punti (44-48). Una tripla di Fabbri dà il più sette agli ospiti, ma sei punti di fila di Boischio rimettono il match in equilibrio. Si gioca punto a punto e a 2 secondi dalla fine De Stefano ha la possibilità di chiudere il match sul 54 pari. Dei due tiri liberi, ne realizza soltanto uno. Sul rimbalzo, Bonciani prova il tiro dalla metà campo. La palla entra; per un arbitro il canestro è valido, per l’altro no e così Venturina esulta.

Riproduzione riservata ©