Prima Divisione. Stagno il cuore non basta

Mediagallery

Acli Stagno-Sei Rose Rosignano 76-81 (19-28, 35-46, 47-58)
Stagno: Cambursano, Bonistalli 12, Gozzi 15, Vanni 11, Lorenzetti 1, Golfarini 2, Giancotti Ne, Galati 4, Campana 5, Venni 9, Boischio 17. All. Galati A

Bella ed intensa partita al PalaCecconi tra la capolista Rosignano e Stagno, recupero della gara inizialmente data persa a tavolino ai padroni di casa per la rottura del tabellone. I ragazzi di Raspo hanno qualcosa in più (soprattutto un incontenibile Manzi 22 punti, vero rebus per i lunghi di Stagno) e riescono da subito a prendere un vantaggio (19-28 al 10′). Stagno è viva ma non morde: il solo Gozzi sembra in palla ma non basta per recuperare (35-46 al 20′). Si rientra dall’intervallo lungo e Rosignano piazza un 6-0 che pare chiudere definitivamente la contesa (35-52 al 25′) ma invece Stagno ha una inaspettata reazione d’orgoglio e chiude il terzo tempo in leggera rimonta (47-58 al 30′). Ultimo quarto con Rosignano preoccupata ad arginare l’attacco casalingo (6 canestri da 3 realizzati da Stagno): si arriva fino al 75-77 con ancora 25 secondi sul cronometro ma dalla lunetta i giocatori di Rosignano non tremano. Mercoledì si replica questa volta a Rosignano per l’ultima giornata prima della fase ad orologio.

Riproduzione riservata ©