Prima divisione. L’arbitro e Rosignano: Stagno è ko

Mediagallery

Rosignano-Stagno 61-47
Stagno: Cambursano 7, Bonistalli 10, Gozzi 4, Vanni 5, Golfarini, Giancotti 10, Galati E., Campana 3, Venni ne, Boischio 6, Casella 2. All. Galati A.
Parziali: 22-12, 38-24, 48-39

Stagno, alla terza gara in sei giorni, la seconda di fila contro la capolista Rosignano. Gara decisa nel primo quarto da un arbitraggio arrogante e probabilmente più indicato per il Calcio Fiorentino che per la pallacanestro (espulso Casella e 3 falli tecnici contro Stagno). Grazie ai tiri liberi Rosignano vola a più 10 (22-12 al 10′), vantaggio che poi riuscirà ad amministrare fino al 40′, nonostante per due volte (al 25′ 42-37 e al 37′ 50-45) Stagno riesca ad arrivare a meno 5 con palla in mano. Poco altro da dire sulla gara se non che Rosignano merita la prima posizione in coabitazione e che Stagno, anche questa volta con assenze pesanti (Lorenzetti influenzato e Venni inutilizzabile), vale forse di più del quinto posto con il quale chiude questa prima fase.

Riproduzione riservata ©