Pesante sconfitta di Jolly Acli contro Viareggio

Mediagallery

di Gabriele Pritoni

Viareggio – Livorno  63 – 30

Livorno: Costa 7, Paoli, Posarelli, Menechincheri 3, D’alessio 5, Mori 2, Buccianti 5, Toti 8. All. Mori

Viareggio: Tamagnini 11, Sinagra A, Giambastiani 11, Cotalini 12, Bindelli 13, Cante 6, Tripalo 6, Collodi 2, Braccini 2. All. Giannelli

Troppo precarie le condizioni in cui la Jolly si presenta a Viareggio ma soprattutto troppo forti le padrone di casa, prime in classifica a punteggio pieno non per caso. Il risultato è quello di una disfatta, 33 punti di differenza non lasciano molto spazio a discorsi, ma scendendo un po’ nel dettaglio della storia della partita si scopre che non tutto è da buttare. Orfane di Grasso, ferma ai box per gli ormai noti problemi alla schiena, e con organico ridotto per problemi lavorativi e di studio (solo 8 giocatrici a referto), le giallo nere tengono comunque per quasi tutto il primo tempo grazie a un’attenta applicazione della zona. Viareggio è sempre avanti ma non scappa, e si porta sul più dieci in chiusura di primo tempo solo grazie a degli errori banali commessi in attacco dalla squadra ospite, che si mangia almeno tre canestri fatti. Le buone notizie, se così si può dire, finiscono qui.

Nella seconda metà della gara viene fuori la forza di Viareggio, che si chiude in difesa frustrando i tentativi di rimonta delle livornesi e circa a metà terzo quarto piazza una serie di canestri che taglia le gambe alle avversarie. Prima ancora che tecnica, la sconfitta è psicologica: la Jolly cede infatti di testa, non riuscendo più a combinare niente. “Viareggio è un passo avanti – è il commento di coach Mori – noi ci siamo presentati in condizioni non certo ottimali ma non cerco scuse. Mi è piaciuta la difesa nel primo tempo e credo che con l’organico al completo avremmo potuto vendere più cara la pelle ma sapevo che qui sarebbe stata durissima. Mi tengo comunque stretto l’ultimo mese, con quattro bellissime partite giocate (di cui tre vinte, ndr) compresa quella persa di misura contro Lucca. E’ quella la dimensione che vorrei ritrovare”. Nelle vacanze di Natale allenamenti ridotti per le ragazze, che dovranno essere in piena forma il 10 gennaio, quando al PalaCosmelli si presenterà Spezia, quarta a parimerito con Livorno a quota 12, per l’ultima del girone di andata.

Classifica dopo 10 giornate: PALL. FEMMINILE VIAREGGIO A.D. 20, A.DIL. FLORENCE BASKET 14, FISIO 2005 LE MURA 14, A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA 12, G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D. 12, GMV MEET A.S.D. 10, A.D.BASKET FEMMINILE PONTEDERA 10, POLISPORTIVA SIECI ASD 8, A.DIL. PALL.FEMM.COSTONE SIENA 8, POL. DIL. A.GALLI BASKET 6, A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO 4, A.S.DIL. BK MASSA E COZZILE 2

Riproduzione riservata ©