Meloria under 20 sorride sulla sirena

Mediagallery

Meloria-Castelfiorentino 51-50 (15-13, 31-19, 37-36)
Meloria: Gavazza 2, Ghezzani 13, Bonatti, Ciurli 6, Lenzi 19, Rizzo, Filippi, Magonzi 2, Biagi, Mottola 1, Raffaelli 8. All. Mesolella, ass. Sanna
Castelfiorentino: Leoncini 18, Verni 17, Garosi 6, Freschi 4, Mugnaini 3, Giovannetti F. 2, Giovannetti A., Innocenti, Mazzoni, Bonfanti, Dal Cin ne, Braschi ne. All. Nesi

Partita emozionante alla bastia per i ragazzi dell‘Under 20 del Meloria. Lo scontro si decide nel finale, con un tiro sulla sirena che sorride alla formazione di Mesolella. Partita che inizia bene per i livornesi con un parziale di 9-0, ma poi qualche disattenzione di troppo fa rientrare gli ospiti fino al 15-13 dei primi 10′ di gioco. Nel secondo quarto i ragazzi di coach Mesolella-Sanna entrano in campo più determinati e vanno all’intervallo lungo sul 31-19. Nel terzo quarto ecco la rimonta degli ospiti, anche complice qualche disattenzione di troppo ma il parziale sorride sempre al Meloria. Tutto si decide nell’ultimo periodo, un testa a testa ben giocato da tutti i giocatori scesi in campo che vede vittoriosi i ragazzi labronici al secondo canestro da tre punti di giornata di Lenzi.

Peccioli-Meloria 60-55 (15-18, 30-30, 48,45)
Peccioli: Benedetti, Montagnani 3, Frangioni, 14, Ciandri, Guidotti, Guiducci, Tognoni 2, Agarini 14, Ferretti 2, Baldini, Corsi 23, Bertagni 2. All. Maltinti
Meloria: Niccolai 4, Raffaelli 18, Sagona 2, Masoni, Martella 2, Ciardi 6, Fica, Mottola 8, Lin, Zorzi 3, Orsini 12. All. Monetti

Sfortunata trasferta per la truppa Under 18 che cade sul campo di Peccioli e complica la corsa alla seconda fase per il titolo regionale; decisiva sarà la gara interna contro lo Pisa della prossima settimana. Partita dove a fare da padrone è l’imprecisione al tiro. Troppi errori che condizionano tutta la gara rendendola un continuo cambio di vantaggio. Tutto si decide nel finale, dopo tre quarti di equilibrio, fino al 55-60 finale.

Riproduzione riservata ©